50 Top Pizza 2018: Guida alle migliori pizzerie italiane

Aperipizza-a-Palazzo-Caracciolo.jpg

La classifica delle 50 migliori pizzerie d’Italia con tante pizzerie campane al vertice

 

 

Sono stati resi noti i premi assegnati da 50 Top Pizza 2018 la prima guida on line delle migliori pizzerie in Italia e nel mondo, una guida di settore curata dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro del famoso blog omonimo e da Barbara Guerra e Albert Sapere. In testa alla classifica c’è la nota pizzeria campana Pepe in Grani di Franco Pepe a Caiazzo (Caserta) seguita dalla pizzeria I Masanielli di Francesco Martucci (Caserta) e 50 Kalò di Ciro Salvo (Napoli).

La classifica è stata annunciata pochi giorni fa al Teatro Mercadante di Napoli dove sono saliti sul podio tutti i 50 pizzaioli nominati e inseriti nelle prime 50 posizioni della classifica di 50 Top Pizza che rappresentano il meglio della pizza al mondo. Naturalmente tra le prime 50 pizzerie ci sono ben 19 locali della Campania seguita, da lontano, da altre regioni come Lombardia, Lazio e Toscana con5 pizzerie in classifica e poi da Veneto ed Emilia Romagna con 3 pizzerie, da Piemonte, Abruzzo e Sicilia con 2 e infine da Marche, Basilicata, Puglia e Sardegna con una pizzeria nominata.

Non mancano altri maestri pizzaioli napoletani come Enzo Coccia, con La Notizia 94 in 5ª posizione e La Notizia 53 in 8ª  e poi Gino Sorbillo con la storica pizzeria ai Tribunali al 6ª posto e con Lievito Madre al Duomo in 12ª ma a Milano e poi la Masardona, la pizzeria dei Salvo, di Starita, da Michele, Concettina ai tre Santi e poi tanti altri.

Come è stata preparata la classifica 50 top pizza

L’elenco è stato stilato da 100 ispettori che, in anonimato e pagando il conto, hanno consumato le pizze ma valutato anche tutto ciò che esiste nelle pizzerie come il servizio, l’arredamento, la carta dei vini, delle birre e degli oli extravergine d’oliva. Gli ispettori sono poi stati coadiuvati. per la stesura finale, da una giuria di qualità di 20 esperti nazionali.

50 Top Pizza è la prima guida online delle migliori pizzerie d’Italia e del mondo, ed è un progetto sostenuto da Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop, Consorzio di Tutela del Prosecco Doc, Consorzio di Tutela del Provolone Valpadana Dop, Pastificio di Martino, Olitalia, D’Amico, De Nigris 1889, Birrificio Valsugana, Solania, Acqua Panna e S. Pellegrino.

Le Classifiche di 50 Top Pizza

La classifica di 50 top pizza è la seguente e vede “Pepe In Grani” il locale di Caiazzo (CE) piazzarsi al primo posto della più importante guida on-line di settore, seguito da tante altre importanti pizzerie napoletane.

  1. Pepe In Grani – Caiazzo (CE) – Campania 
  2. I Masanielli – Francesco Martucci – Caserta – Campania 
  3. 50 Kalò di Ciro Salvo – Napoli – Campania 
  4. I Tigli – San Bonifacio (VR) – Veneto 
  5. Pizzaria La Notizia 94 – Napoli – Campania 
  6. Gino Sorbillo ai Tribunali – Napoli – Campania 
  7. La Gatta Mangiona – Roma – Lazio 
  8. Pizzaria La Notizia 53 – Napoli – Campania 
  9. Francesco&Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano (NA) – Campania 
  10. Pizzeria Starita a Materdei – Napoli – Campania 
  11. Concettina Ai Tre Santi – Napoli – Campania 
  12. Lievito Madre al Duomo – Milano – Lombardia 
  13. ‘O Fiore Mio – Faenza (RA) – Emilia Romagna 
  14. Casa Vitiello – Caserta – Campania 
  15. Dry – Milano – Lombardia 
  16. Sforno – Roma – Lazio 
  17. Pizzeria Da Attilio – Napoli – Campania 
  18. Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO) – Piemonte 
  19. L’Antica Pizzeria Da Michele – Napoli – Campania 
  20. Saporè – San Martino Buon Albergo (VR) – Veneto 
  21. Berberè – Castel Maggiore (BO) – Emilia Romagna 
  22. Tonda – Roma – Lazio 
  23. La Masardona – Napoli – Campania 
  24. Santarpia – Firenze – Toscana 
  25. 10 Diego Vitagliano Pizzeria – Napoli – Campania 
  26. Grigoris – Mestre (VE) – Veneto 
  27. Le Follie di Romualdo – Firenze – Toscana 
  28. Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia – Emilia Romagna 
  29. Seu Pizza Illuminati – Roma – Lazio 
  30. In Fucina – Roma – Lazio 
  31. Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 – Aversa (CE) – Campania 
  32. La Sorgente Pizzeria – Guardiagrele (CH) – Abruzzo 
  33. Carmnella – Napoli – Campania 
  34. ‘O Scugnizzo – Arezzo – Toscana 
  35. Pizzeria Apogeo – Pietrasanta (LU) – Toscana 
  36. Pizzeria Le Parùle – Ercolano (NA) – Campania 
  37. Fandango Racconti di Grani – Filiano (PZ) – Basilicata 
  38. Lievito 72 – Trani (BT) – Puglia 
  39. Da Zero – Milano – Lombardia 
  40. Osteria Pizzeria Per Bacco – La Morra (CN) – Piemonte 
  41. La Braciera – Palermo – Sicilia 
  42. Percorsi Di Gusto – L’Aquila – Abruzzo 
  43. Mistral dal 1959 – Palermo – Sicilia 
  44. Pizzeria Mamma Rosa – Ortezzano (FM) – Marche 
  45. I Masanielli – Sasà Martucci – Caserta – Campania 
  46. Enosteria Lipen – Triuggio (MB) – Lombardia 
  47. Marghe – Milano – Lombardia 
  48. Fresco Caracciolo – Napoli – Campania 
  49. Framento – Cagliari – Sardegna 
  50. La Divina Pizza – Firenze – Toscana 

Le pizzerie di Napoli e della Campania nell’elenco

  1. Pepe In Grani – Caiazzo (CE) – Campania
  2. I Masanielli – Francesco Martucci – Caserta – Campania
  3. 50 Kalò di Ciro Salvo – Napoli – Campania
  4. Pizzaria La Notizia 94 – Napoli – Campania
  5. Gino Sorbillo ai Tribunali – Napoli – Campania
  6. Pizzaria La Notizia 53 – Napoli – Campania
  7. Francesco&Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano (NA) – Campania
  8. Pizzeria Starita a Materdei – Napoli – Campania
  9. Concettina Ai Tre Santi – Napoli – Campania
  10. Casa Vitiello – Caserta – Campania
  11. Pizzeria Da Attilio – Napoli – Campania
  12. L’Antica Pizzeria Da Michele – Napoli – Campania
  13. La Masardona – Napoli – Campania
  14. 10 Diego Vitagliano Pizzeria – Napoli – Campania
  15. Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 – Aversa (CE) – Campania
  16. Carmnella – Napoli – Campania
  17. Pizzeria Le Parùle – Ercolano (NA) – Campania
  18. I Masanielli – Sasà Martucci – Caserta – Campania
  19. Fresco Caracciolo – Napoli – Campania

Gli altri 20 premi assegnati

  • Premio Olitalia Pizzaiolo dell’anno 2018: Simone Padoan– ‘I Tigli’, San Bonifacio (VR)
  • Premio Solania alla Carriera 2018: Giancarlo Casa– ‘La Gatta Mangiona’, Roma
  • Premio Consorzio Tutela Provolone Valpadana Pizza dell’anno 2018:‘Margherita’ di ‘50 Kalò di Ciro Salvo’ – Napoli
  • Premio Olitalia Miglior Proposta dei Fritti 2018: ‘Isabella De Cham Pizza Fritta’– Napoli
  • Premio Consorzio di Tutela Della DOC Prosecco Miglior Carta dei Vini 2018: ‘Grigoris’– Mestre (VE)
  • Premio Birrificio Valsugana Miglior Carta delle Birre 2018: ‘Framento’– Cagliari
  • Premio Birrificio Valsugana Miglior Carta degli Oli Extra Vergine d’Oliva 2018:‘Francesco&Salvatore Salvo’– San Giorgio a Cremano (NA)
  • Premio Pastificio Di Martino Frittatina di Pasta dell’anno 2018: ‘Pizzeria Starita a Materdei’– Napoli
  • Premio D’Amico Miglior Asporto 2018: ‘La Masardona’– Napoli
  • Premio D’Amico Innovazione e Sostenibilità Ambientale 2018: ‘Percorsi Di Gusto’– L’Aquila
  • Premio Solania Identità Territoriale 2018: ‘La Braciera’– Palermo
  • Premio Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP Benemerito della Pizza 2018:Antonio Pace e Antonio Mattozzi
  • Premio Pastificio Di Martino Migliore Comunicazione Web e Social 2018:Vincenzo Capuano – ‘Pizzeria Vincenzo Capuano’, Napoli
  • Premio Pastificio Di Martino Valorizzazione del Made in Italy 2018:‘Ribalta NYC’ – New York
  • Premio Del Cuore S.Pellegrino 2018: Gino Sorbillo– ‘Gino Sorbillo ai Tribunali’, Napoli
  • Premio De Nigris 1889 Pizza con Aceto Balsamico dell’anno 2018:‘Pane e parmigiano, carpaccio di pomodori con aceto balsamico e culatello di Zibello’ di Simone Padoan – ‘I Tigli’, San Bonifacio (VR)
  • Premio De Nigris 1889 La Performance dell’anno 2018:Enzo Coccia – ‘Pizzaria La Notizia 94’, Napoli

Maggiori informazioni sito ufficiale 

Pagina facebook ufficiale di 50 Top Pizza 

Foto: Pagina facebook di 50 Top Pizza

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top