Wine Tour tra le Vie dello Shopping di Chiaia

Wine-Tour-tra-le-Vie-dello-Shopping-di-Chiaia-con-WineThecity.jpg

 

Entra nel vivo la XI Edizione di Wine&Thecity e “invade” Chiaia dove tantissime boutique, atelier d’arte e design, studi di architettura, ristoranti e hotel apriranno le porte per questa grande festa dell’ebbrezza creativa che sta conquistando Napoli.

Ed infatti sono più di cento gli indirizzi che compongono la “road map del vino” di Wine&Thecity nel quartiere Chiaia. Tema di questa undicesima edizione è il gioco interpretato nelle più svariate forme da boutique, show room e ristoranti con rebus in vetrina, quiz e allestimenti originali. Le date clou sono dal 15 al 18 maggio 2018 con un’appendice il 23 maggio in via Piedigrotta e un prologo l’11 con gli aperitivi nell’atelier dell’artista Valeria Corvino alla Riviera di Chiaia e nella Galleria Elena Superfici in viale Gramsci. Vi diamo tutti gli appuntamenti organizzati per giorno così non ve ne perdete nessuno:

  • Martedì 15 maggio ad inaugurare la staffetta degli eventi è la festa di Blunauta al Pan Palazzo delle Arti di Napoli: nei cortili e nell’atrio del PAN sarà un pomeriggio tra moda, fiori e colori con i vini Terredora e le sfogliatelle dolci e salate di Cuori di Sfogliatella.
  • Dal 16 maggio sommelier, calici e rebus popoleranno le vetrine di via San Pasquale: Le Zirre Limited Edition, Ottica Pugliese, Tina Canzano Gioielli. La storica Sisimbro si trasforma in un vero casinò tra roulette, musica e i vini delle cantine Astroni. In via Vittoria Colonna si brinda nella Galleria Gennaro Regina, nella gioielleria Intrecci Preziosi e tra le collezioni moda di Hope. Musica e wine tasting anche in via Carducci nel negozio Dominga e negli store White e White man. In via Poerio nella Maison Bacarelli andrà in scena un originale gioco dell’oca con Miss T e la degustazione dei vini Firriato. Alla Riviera di Chiaia cocktail party nell’elegante showroom Alfa Marmi; in serata cena-gioco al Mangiafoglia di via Carducci con pasta De Cecco e i vini Tenuta Cavalier Pepe. In piazzetta Ascensione c’è grande attesa per la tradizionale performance di Marchè Mariage che, come da tradizione, mette in scena un insolito matrimonio: quest’anno il tema è Circus e vede la partecipazione di Escargò Vintage Caravans di Valeria Fusco. Nel cortile di Palazzo Caracciolo di Torella (Largo Ferrandina 1) Mabruk E 20, Chiaia Viaggi, Sherì hand Made, Saty Parrucchieri e Langoustine Flower bar invitano ad un percorso di gusto e scoperta celebrando il Brasile. Il percorso fa tappa da Gourmeet che dedica un focus sui vini lombardi con il Movimento Turismo del Vino della Lombardia, mentre le gioiellerie Alessandra Libonati e Caramanna Gioielli propongono l’abbinamento preziosi e bollicine. In via Cavallerizza alla Prosciutteria Napoli l’aperitivo gourmet è con i vini Cantina di Lisandro. Una novità è DCorner studio di architettura e progettazione che apre i propri spazi al pubblico in via Fiorelli tra divertissement e degustazioni di vini Tenuta Sant’Agostino. Da Gay Odin invece il vino di Cantine Famiglietti accompagna il laboratorio di scrittura dedicato al cioccolato.
  • Giovedì 17 maggio il vino incontra le storiche griffe partenopee come Marinella, Mario Valentino, Amina Rubinacci, Mastrolonardoe le boutique di tendenza come Eles Napoli e l’atelier Satriano Cinque dove le signore potranno indossare gli abiti della nuova collezione e lasciarsi truccare dalla make-up artist Ortensia Tropeano. In via Bisignano vino, moda e gioielli da Nennapop, Paola Grande Gioielli, Room59 e Mojito Boutique. Partecipa per la prima volta la boutique moda bimbo Sotto il Pero che per l’occasione ha ideato percorsi di giochi e merenda per i più piccoli. La staffetta di happy hour continua al Corso Vittorio Emanuele: al Grand Hotel Parker’s con Play, play e play- giocare, suonare, recitare e aperitivo in terrazza con i vini Villa Matilde, al Veritas Restaurant con le creazioni gastronomiche di Gianluca D’Agostino e le opere colorate di Gaetano Branca. Si stappano bottiglie anche da Igienica Meridionale dove sarà presentato il progetto “giochi di luce di Annalaura di Luggo”. In serata apre Taverna La Riggiola e il nuovo Coque Locanda del Gusto in via Santa Lucia che propone una versione gastronomica dello speed date. Due gli indirizzi da raggiungere oltre il quadrilatero di Chiaia: il Santa Chiara Boutique Hotel al centro antico e il Caruso Place Boutique Suite, nuova apertura in via Toledo nel monumentale palazzo Berio.
  • Venerdì 18 maggio la road map si snoda tra via Morelli e piazza dei Martiri con tappe da Russo Home, Studio Morelli Gioielli, Luca Mantovano Gioielli a Palazzo Partanna e Persepolis. Per la prima volta partecipa 12 Morsi che proporrà una versione gastronomica del gioco delle tre carte: in degustazione mini bun e vini Fattoria la Rivolta. Si fa festa in via Filangieri da La Torteria di Varriale, Portolano, Pedone, Presta, nel salotto olfattivo Bruno Acampora e in via Chiaia da Tramontano dove si degustano i vini di Di Majo Norante. Nello show room Spazio Materiae giochi di design da tutto il mondo e i vini Marchesi dei Frescobaldi. Alle 18.30 incursione dinamica sulle Scale d’Andrea con la moda mare di Segreti Concept che porta sull’asfalto i colori dell’estate tra caftani, bikini e cappelli di paglia; sempre sulle scale l’esposizione della celebre due posti Mazda X5 di Inauto. In via Vetriera le boutique Etcetera Ect, Bruno Bruno, lo show room Novelli Arredamenti e lo spazio creativo di Giuliana Grande compongono la loro strada del vino tra aperitivi, gioco, moda e design.
  • Sabato 19 maggio l‘appuntamento è al ristorante RestaQmme che per la prima volta entra nel circuito di Wine&Thecity: il locale si trasformerà per una sera in casinò con tavoli verdi, dadi e roulette. In degustazione l’aperitivo a base di finger food realizzati dalla chef resident Magdalena, piccoli bocconcini serviti su fiches e carte da gioco. In abbinamento i vini dell’azienda Statti. 
  • Mercoledì 23 maggio Wine&Thecity porta ebbrezza in via Piedigrotta nello showroom di Arrichiello Ciro, Consonni Lab e Corian Home Design Partner dove si giocherà a scacchi su una grande scacchiera disegnata sul top di una cucina. Wine&Thecity ha da sempre un debole per il design e non a caso il percorso ci porta a scoprire studi di architettura e luoghi del design.
  • Giovedì il 24 maggio l’appuntamento è da Nabi Interiordesign in via Chiatamone con l’evento N’Abilmente e l’esposizione di gioielli del designer Lucio Iezzi a cura di Simona Perchiazzi; da TextileTales di Stefania Ricci in via D’Ayala dove sarà presentata “Time of Intallium” la chaise longue di Pezzi di Napoli, e da X-Studio Architettura/Di Fiore e Fresa. Per la prima volta partecipa Fresco Caracciolo proponendo il binomio pizza e arte con 11 fotografi emergenti premiati da Mimmo Jodice, le pizze di Antonio Troncone e i vini di Carputo e La Guardiense.

Maggiori informazioni

 

scroll to top