Street Art a Napoli: le 4 Opere realizzate ad inizio 2018

Street-Art-a-Napoli-le-4-Opere-realizzate-ad-inizio-2018.jpg

 

In questi inizio 2018 il catalogo della street art a Napoli si è aggiornato!

Da gennaio ai primi di marzo le opere degne di nota, da segnalare e da ammirare sono quattro:  Ipazia di MP5, Infuturo di Geometric Bang, il restauro dell’opera di Rosk & Loste e lo scugnizzo di Jorit.

Ipazia di MP5 a Montecalvario

Ipazia a Montecalvario

É stato inaugurato venerdì 2 febbraio il tributo dell’artista italiana MP5 alle donne: Ipazia. Un lavoro inaspettato, svolto in pochi giorni, un omaggio alle donne, in un luogo per nulla casuale: l’ex Palazzetto Urban nel quartiere Montecalvario (via Concezione a Montecalvario 26), un edificio dedicato al sostegno delle donne. L’opera vede raffigurata Ipazia, matematica e filosofa greca, vissuta tra IV e V secolo dopo Cristo, martire del libero pensiero; oggi un simbolo importante per l’universo femminile, ma non solo.

Come arrivareVia Concezione a Monte Calvario, 26, 80134 Napoli NA

Infuturo di Geometric Bang a Gianturco

Infuturo di Geometric Bang a Gianturco

Dal centro di Napoli verso la periferia est invece troviamo Infuturo di Geometric Bang, nella stazione della circumvesuviana di Gianturco. Quest’ultimo rientra nella riqualificazione delle stazione della circumvesuviana voluto da EAV a cura di INWARD Osservatorio sulla Creatività Urbana. Infuturo rappresenta la città di Napoli attraverso una visione d’insieme limpida, serena e familiare; osservando bene il murales, infatti, sarà possibile notare il mare ed il Vesuvio, ma anche il Duomo e il Maschio Angioino, oltre che curiose scale-mobili urbane, micro-eolico condominiale, automobili a lievitazione magnetica.

Come arrivare: Via Emanuele Gianturco, 80146 Napoli NA

Massimo Troisied Alighieri Noscese di Rosk & Loste a San Giorgio a Cremano

Massimo Troisied Alighieri Noscese di Rosk & Loste a San Giorgio a Cremano

Sempre in ambito EAV ed INWARD Osservatorio sulla Creatività Urbana, buone notizia arrivano della stazione di San Giorgio a Cremano. Grazie alla solidarietà dai napoletani, attraverso una raccolta fondi, è stato restaurato il murales dei siciliani Rosk & Loste. Massimo Troisied Alighieri Noscese sono dunque tornatia riempire i cuori dei passeggeri in attesa nella stazione. In più per evitare altre spiacevoli sorprese nella stazione di San Giorgio è stato installato un sistema di sicurezza nuovo, una sorta di poliziotto virtuale pronto a far scattare l’allarme per ogni minimo movimento sospetto, in collegamento con le forze dell’ordine.

Come arrivare: 80046 San Giorgio a Cremano NA

Niccolò di Jorit a San Giovanni a Tedduccio

Niccolò di Jorit a San Giovanni a Tedduccio

A fine febbraio invece Jorit è tornato a San Giovanni a Teduccio, in via Taverna del ferro, dove esattamente un anno fa realizzata il maestoso ritratto di Diego Armando Maradona. Di fianco quest’ultimo è stato realizzato Niccolò. Con il nuovo murale l’artista napoletano ha voluto mettere sotto i riflettori il l’autismo. L’opera infatti è stata supportato da Autism Aid Onlus.

Street Art 2018 a Napoli, Maggiori informazioni 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top