Si potranno fare i matrimoni sulla spiaggia a Procida

Ponte-di-Vivara-a-Procida-apertura-prevista-per-lEstate-2017.jpg

E’ di stamattina la notizia che sulle spiagge dell’isola di Procida si potranno celebrare i matrimoni con rito civile. Sulla più piccola isola del golfo di Napoli ci si potrà dunque sposare su una della tante belle spiagge dell’isola di Arturo. E’ stata infatti approvata una delibera della giunta comunale in tal senso nata dalle varie richieste giunte al Comune dell’isola da parte di molti stranieri ma anche di molti italiani.

Risultati immagini per spiagge di procida

Le spiagge dell’Isola di Procida

Procida non è un isola molto grande ma è molto caratteristica ed ha poche spiagge ma tutte molto belle. La più bella è forse quella della Chiaia chiusa nella omonima Baia quasi tutta libera e con un piccolo porticciolo. Poi c’è quella del Pozzo Vecchio che si trova sotto il cimitero e dove sono state girate alcune scene del film Il Postino con Massimo Troisi. Poi c’è la spiaggia di Ciraccio che è la più lunga dell’isola e quella più amata dai giovani mentre vicino al porto di Marina Grande c’è quella della Silurenza che si raggiunge a piedi dal porto e poi al lato opposto della piazza di Marina Grande, c’è la piccola spiaggia della Lingua. La più grande e frequentata spiaggia dell’isola è quella della Chiaiolella vicina al bellissimo isolotto di Vivara che, al momento è ancora chiuso al pubblico. Avranno dunque da scegliere in tanti posti bellissimi le coppie che vorranno sposarsi a Procida sulle spiagge splendide e particolari dell’Isola di Arturo.

A Procida ha anche riaperto il ponte di Vivara

Tante novità per l’isola di Procida. Ha da poco riaperto il ponte che unisce Vivara all’isola di Procida grazie alla messa in sicurezza effettuata con un ulteriore parapetto e ora si arriva sull’Isola ma non si può ancora accedere perch si sta procedendo alla sistemazione dei sentieri. Il cancello di accesso all’Isola è stato arretrato e ora si può percorrere tutto il ponte e arrivare sull’isola ammirando il panorama sospesi sul mare. Maggiori dettagli

Aperto anche il Carcere di Terra Murata

Tra le altre novità dalla bella isola di Procida l’apertura del vecchio Carcere Borbonico di Terra Murata a Procida chiuso dal 1988 che ha aperto da pochi mesi con visite guidate e eventi culturali. La struttura, che in origine era un grande Palazzo nobiliare costruito sul finire del 1500 da Innico d’Avalos, figlio di Alfonso e Maria d’Aragona, fu trasformato nel 1830 per volontà di Francesco I di Borbone in penitenziario per i detenuti delle prigioni borboniche. Oggi si può visitare prenotando le visite e sarà una delle attrazioni della prossima estate. Maggiori dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend