4 visite guidate nei luoghi più belli di Napoli: weekend 11-12 marzo 2017

Complesso-di-Santa-Maria-Regina-Coeli.jpg

Un sabato particolare in cui vi presentiamo 4 visite guidate nei luoghi più belli di Napoli, in posti a volte difficilmente accessibili. Cominciamo dal Complesso Monumentale di Regina Coeli  un luogo di una bellezza rara e pieno di capolavori. Poi si potrà finalmente visitare il Museo dell’Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini collegato allo storico Ospedale altro luogo eccezionale di Napoli. Le ultime due visite si svolgeranno tra la basilica di Santa Chiara e la Chiesa di San Francesco delle Monache e tra la Chiesa di San Giovanni a Carbonara e quella di Santa Caterina a Formiello altri capolavori di una Napoli che non finisce mai di stupirci per la sua bellezza.

Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Anche questo fine settimana sono inoltre possibili tre particolari visite al Castello Angioino con anche percorsi sotterranei e ispirati al Graal al Maschio Angioino.  Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Molte associazioni effettuano più visite guidate nei weekend e telefonando potete chiedere informazioni su altri itinerari. Buon fine settimana a tutti.

Risultati immagini per Complesso Monumentale di Regina Coeli

Sabato 11 Marzo – Il Complesso Monumentale di Regina Coeli

Con Megaride. Contributo 9 euro  Una visita molto particolare che ci farà scoprire un luogo bellissimo di Napoli. Il Complesso Monumentale di Regina Coeli, con la Chiesa e il suo Convento è di una bellezza disarmante con opere di Luca Giordano, Pietro Bardellino, Massimo Stanzione, Antonio De Dominici, tutti artisti importantissimi della scuola napoletana.  La chiesa fu voluta da una donna che ha avuto un ruolo molto importante per la città, Suor Giovanna Antida di Thouret che arriva a Napoli sotto la protezione di Letizia Bonaparte, madre di Napoleone. Nel Complesso di Santa Maria Regina Coeli  fonda l’Ordine religioso delle Suore della Carità con la finalità di educare ed istruire le “ragazze indigenti” e li creò anche una Farmacia che in via straordinaria, sarà visitabile su richiesta dell’Associazione.

Appuntamento: ore 10.00 presso Largo Regina Coeli con inizio attività culturale alle ore 10.30. Costo Soci € 7 non soci € 9 comprensivo di visita e donazione al Complesso. Informazioni e prenotazione obbligatoria Megaride 348 114 9647

Sabato 11 marzo – Il Complesso Museale dei Pellegrini – interno ospedale Pellegrini

Con Assodipendenti. Contributo 12 euro.  Una visita eccezionale ad un complesso di grandissimo interesse storico e artistico quale è il Museo dell’Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini. Sia la chiesa che l’omonimo ospedale furono fondati dal cavaliere gerosolimitano Fabrizio Pignatelli di Monteleone nel XVI secolo. Un ospedale bellissimo disegnato da Carlo Vanvitelli, e poi fu ampliato nel 1769. La visita ci farà conoscere due chiese, la cinquecentesca, dedicata a Santa Maria Mater Domini, che conserva l’originario disegno della facciata, e la settecentesca della Santissima Trinità, opera di Giovanni Antonio Medrano e Carlo Vanvitelli, dalla bellissima pianta a due ottagoni collegati da rettangoli. Si vedrà anche il bellissimo coro, la “Terra Santa” e gli ambienti destinati ancora oggi alla vita dell’Arciconfraternita: il Salone del Mandato, le Sale della Vestizione, la Sala degli Albi d’Oro e la Galleria dei Dipinti.

Appuntamento Ore 16: raduno dei partecipanti davanti alla stazione della Cumana di Montesanto Ore 16,20: inizio visita guidata che dura 90 minuti circa. Contributo associativo: comprensivo di biglietto di ingresso e visita guidata con guida turistica abilitata:soci euro 10, non soci euro 12.  Informazioni e prenotazione obbligatoria. Assodipendenti  3386702541 o 081.19463799- 081.6140920 ( Dopo le ore 16,30)

Sabato 11 marzo Da Sancia di Maiorca a Matilde Serao nel quartiere medievale di Napoli

Con Locus Iste. Contributo 8 euro Nel Centro Antico per scoprire le donne straordinarie di Napoli come Sancia di Maiorca, Giulia Gonzaga e Matilde Serao. Si inizia dalla Basilica di Santa Chiara, dove sono sepolti i sovrani angioini e le famiglie nobili del Regno e la regina monaca Sancia di Maiorca che dona i suoi beni e per la costruzione del Monastero un tempo dipinto da Giotto, pittore di corte per 5 anni. Poi la Chiesa di San Francesco delle Monache di fronte a Santa Chiara che nel medioevo era una casa di elemosine per sostegno alla fanciulle povere. Nel Cinquecento è un convento francescano importante in cui si rifugerà Giulia Gonzaga, contessa di Fondi, in fuga dal crudele pirata Barbarossa che voleva farla sua. Poi i Banchi Nuovi quartiere fatto di vicoli, strade torte e scale improvvise in cui abitare “donna Matilde”Serao, scrittrice e prima donna direttore di un giornale, il Corriere di Napoli. Una visita per scoprire i luoghi di queste donne protagoniste della Napoli dal Medioevo al Novecento.

Appuntamento:  ore 10.15 in Piazza del Gesù in prossimità della Chiesa del Gesù Nuovo. Contributo 8 euro durata 120 minuti circa. Informazioni e prenotazione obbligatoria Locus Iste 3472374210 

Sabato 11 marzo – Gli amori dannati di Porta Capuana

Con Curiosity Tour. Contributo 7 euro. Una particolare visita nella zona di Porta Capuana, per ripercorrere le storie d’amore più belle e anche meno conosciute. La zona è stata recentemente “risistemata” per l’arrivo del Real Madrid a Palazzo Caracciolo. Si parte dalla Chiesa di San Giovanni a Carbonara per parlare degli amori dannati della Regina Giovanna e poi si passa al Lanificio Borbonico vicino alla Chiesa di Santa Caterina a Formiello. Si parlerà di Virgilio, del Re Alfonso d’Aragona, di Re Ferrante e re Ladislao, insieme a tante altre storie d’amore e di cronaca nera del passato.

Appuntamento: ore 10 all’esterno della Chiesa di San Giovanni a Carbonara (via Carbonara 5). La visita inizierà alle 10,30 Contributo soci 6 € non soci 7€. Il tour si effettua al raggiungimento di un gruppo minimo di 15 persone. Informazioni e prenotazione obbligatoria Curiosity Tour 3292885442 – 3711300813

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend