4 visite guidate a Napoli: weekend 21-22 gennaio 2017

4-visite-guidate-a-Napoli-weekend-21-22-gennaio-2017.jpg

Sempre tante visite guidate a Napoli per questo fine settimana con interessanti incontri nei luoghi più belli della nostra città e dei suoi dintorni. Tutti eventi proposti dalle varie associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Per questo weekend si può scoprire la grande storia della Chiesa trecentesca di San Giovanni a Carbonara, tra le più ricche di opere d’arte della città oppure ripercorrerla per strada seguendo le grandi fontane monumentali del centro storico ognuna legata ad un periodo storico e ad interventi o eventi particolari legati alla città. Sempre a Napoli un giro nella zona di Chiaia per scoprire il Liberty lo stile artistico  dalle forme sinuose e morbide e dai colori vivaci alle forme classiche oppure una serata speciale a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano con una bella visita guidata teatralizzata sulle leggende napoletane

Questo fine settimana ci sono anche altre tre simpatiche iniziative cui abbiamo dedicato dei post specifici. La prima si terrà sia Sabato 21 che Domenica  22 gennaio 2017 e riguarda un’apertura straordinaria e gratuita del complesso archeologico delle terme Romane di Via Terracina e poi ci sono anche delle speciali visite guidate per scoprire i misteri di Napoli accompagnati da scrittori famosi. E oi non dimenticate che sono inoltre possibili tre particolari visite al Castello Angioino con anche percorsi sotterranei e ispirati al Graal al Maschio Angioino.

Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti.

Sabato 21 gennaio 2017 – la chiesa di San Giovanni a Carbonara

Contributo 6 euro. Con SireCoop Una bella visita alla Chiesa trecentesca di San Giovanni a Carbonara, tra le più ricche di opere d’arte della città. Dopo la fondazione del monastero tra gli anni 1339 e 1343 nel 1399, con l’arrivo di re Ladislao di Durazzo a Napoli, ha inizio un completo rifacimento che conferisce alla chiesa l’aspetto attuale. Alla morte di Ladislao nel 1414, per volere della sorella Giovanna si eleva nel presbiterio della chiesa il monumento funebre del sovrano. Nel 1427, voluta da Sergianni Caracciolo, viene costruita la cappella della Natività dei Caracciolo del Sole, aggiunta al muro di fondo della chiesa gotica. Per tutto il XVI e il XVII secolo la chiesa si arricchirà di sepolture e monumenti di notevole qualità plastica. Nel Settecento l’architetto Ferdinando Sanfelice aggiunge all’antica chiesa la cappella per Gaetano Argento nella quale costruirà anche il sepolcro. Per l’esterno la soluzione sanfeliciana prevedeva una scala a doppia rampa con la quale l’architetto risolse il problema dei dislivelli fra la strada e i diversi ingressi degli edifici, chiesa della Consolazione e cappella di Santa Monica, che formano la complessa struttura architettonica.Maggiori informazioni sulla Chiesa di San Giovanni a Carbonara

Appuntamento: ore  10,30 presso l’ingresso della chiesa in via San Giovanni a Carbonara, 5 – 12,30 – Fine della visita guidata Contributo organizzativo: euro 6,00 soci euro 5,00 Informazioni e prenotazione obbligatoria  Sirecoop 392/2863436.

Domenica 22 Gennaio – Passeggiando in “Liberty”

Contributo 9 euro. Con Megaride. Una passeggiata in stile floreale quella che si propone e  che andrà ad analizzare il Liberty: stile artistico  dalle forme sinuose e morbide e dai colori vivaci alle forme classiche. Esempi Liberty ritrovano nel rione Amedeo, al Vomero e a Posillipo. Il percorso proposto è solo il primo di una serie di percorsi che andrà ad analizzare questa corrente artistica e partirà da  Piazza Amedeo per terminare a via Chiaia.

Appuntamento:ore 10.00 uscita Metropolitana, Linea 2, piazza Amedeo, lato edicola, mentre l’attività culturale inizierà alle ore 10.30. Contributo Soci € 7 comprensivo di visita e servizio whisper. Non soci € 9 comprensivo di visita e servizio whisper. Informazioni e prenotazione obbligatoria Megaride 348 114 9647

Domenica 22 gennaio – Tour delle fontane storiche a Napoli

Contributo 12 euro. Con Assodipendenti. Una interessante visita guidata per scoprire la storia della città attraverso alcune fontane monumentali. Si parte dalla Fontana del Formiello presso  Castel Capuano del 1573 sui resti di una fontana medievale. Smontata per lungo tempo nel 1930 fu ricostruita ed isolata con una cancellata. In via Egiziaca, si potranno ammirare le fontane della Scapigliata e del Capone quest’ultima addossata al muro perimetrale dell’ospedale dell’Annunziata costruita all’inizio del XVI secolo dal Vicerè don Pedro di Toledo. Poi in piazzetta Grande Archivio si vedrà la splendida fontana della Sellaria costruita tra il 1649 e il 1653 per volontà del Vicerè conte di Oñate da Cosimo Fanzago. Durante il percorso ci sarà una breve sosta presso la pasticceria storica del luogo, dove sarà offerto  un dolce tipico napoletano.

Appuntamento Ore 10,30 presso l’ingresso della chiesa di S.Caterina  a Formiello ( p.zza E.De Nicola,49). Ore 10,40 inizio visita guidata. Durata della visita guidata: circa 2 ore ad esclusione della sosta in pasticceria. Contributo associativo: Soci e Cral affiliati euro 10 – non soci euro 12 – Minori fino a 16 anni – gratis. Informazioni e prenotazione obbligatoria. Assodipendenti  3386702541 o 081.19463799- 081.6140920 ( Dopo le ore 16,30)

Domenica 22 Gennaio – Palepolis: Spettacolo itinerante sulle leggende napoletane

Contributo 15 euro. Con Karma. Uno spettacolo unico nel suo genere che si svolgerà nelle sale del piano nobile di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano (luogo dove è depositatala bicicletta di Troisi de “Il Postino). Li prenderanno vita le tradizioni napoletane: accompagnati da un padrone di casa che vi farà da Cicerone, sarete a pochi centimetri dai vari personaggi della tradizione. Così, il Munaciello si prenderà gioco di voi e farà avances alle vostre signore. Uno Jettatore racconterà le sue disavventure. La Bella Mbriana vi farà vedere cosa significa essere l’anima della casa…E tanto altro. Aggiungeteci risate a crepapelle…mescolate ed ecco la ricetta per “Palepolis: Viaggio nelle credenze popolari tra risate e suggestione”. Uno spettacolo itinerante, interattivo, nel quale gli attori interagiranno con voi spettatori in maniera costante. Come costanti saranno le risate che vi farete, alternate a momenti suggestivi. Un modo di fare cultura, conoscendo le nostre tradizioni, in maniera innovativa e divertente.

Appuntamento: alle ore 17:30 e alle ore 20:00 a Villa Bruno Via Cavalli di Bronzo, 22 San Giorgio a Cremano. Solo pochi posti a disposizione. prezzo 15 euro – 6/12 anni ridotto Euro 10,00 – 1/5 anni gratuito. prenotazione obbligatoria inviando un sms o whatsapp al num.342.732.97.19 specificando cognome, indirizzo mail e numero di partecipanti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend