Cappella Sansevero Gratis per un pomeriggio

Cappella-Sansevero-Gratis.jpg

Vi avevamo già parlato dei lavori che il Museo della Cappella Sansevero stava facendo dal 7 novembre 2016, a sue spese, per riqualificare via Francesco De Sanctis, la strada su cui è situato l’ingresso del Museo.

Ebbene questi lavori sono terminati e Martedì 6 dicembre 2016, in occasione della inaugurazione della nuova area tra via Francesco De Sanctis e via Raimondo de Sangro il Museo Cappella Sansevero offrirà l’ingresso gratuito ai cittadini dalle 17.30 alle 20.30 in via del tutto straordinaria. Naturalmente l’accesso alla Cappella Sansevero sarà consentito fino ai limiti di capienza del Museo.

Il programma della giornata di martedì 6 dicembre

  • La giornata speciale comincerà alle ore 16.00 con la “Presentazione del progetto” ai residenti e alla stampa presso il Convento di San Domenico Maggiore.
  • Dopo la presentazione, alle ore 17.15, si proseguirà in via Francesco De Sanctis per il “taglio del nastro” e brindisi della nuova area rifatta completamente e a spese del Museo di Cappella Sansevero.
  • Dalle 17.30 alle 20.30, per l’occasione e in via del tutto straordinaria, la Cappella Sansevero aprirà ai cittadini a titolo gratuito fino ai limiti di capienza del Museo. 

I lavori effettuati a cura e spese del Museo

Sono durati meno di un mese i lavori di riqualificazione delle aree antistanti la Cappella Sansevero, realizzati grazie alla convenzione tra il Museo e il Comune di Napoli ai sensi della delibera “Adotta una strada”. C’è stato dunque l’affidamento dell’area pubblica ai privati, che, oltre alla riqualificazione, si occuperanno di ogni spesa di gestione ordinaria e arredo urbano.

In questo periodo sono state effettuate:

  • la ripavimentazione e il design del nuovo arredo urbano
  • l’aggiunta di nuovi corpi illuminanti,
  • l’installazione di fioriere e di contenitori per la raccolta differenziata
  • l’installazione di moderne ed eleganti panchine provviste di presa di corrente e attacco usb per permettere per ricaricare cellulari e altri dispositivi elettronici
  • sono stati installati pilomat (dissuasori automatici) di ultima generazione.

La strada durate l’apertura del museo sarà inibita al traffico veicolare e la manutenzione dell’area, di proprietà del Comune di Napoli, la sua pulizia, i consumi di energia elettrica del nuovo impianto di illuminazione e la cura delle fioriere saranno a carico del Museo Cappella Sansevero.

Maggiori informazioni sul Museo Cappella San Severo di Napoli 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend