Stazione di Napoli Afragola: aprirà a Giugno 2017 la più bella d’Italia

Stazione-di-Napoli-Afragola.jpg

Aggiornamenti 6 giugno 2017

Inaugurata il 6 giugno 2017 la stazione sarà Operativa da domenica 11 giugno e sarà una nuova stazione alta velocità. La struttura di Afragola accoglierà ogni giorno 18 coppie di treni alta velocità, che, da domenica 11 giugno 2017, collegheranno il nuovo scalo con tutte le principali città della dorsale Torino – Salerno, oltre che con Venezia e Reggio Calabria.

La nuovissima stazione di Napoli Afragola integrerà i collegamenti da Napoli Centrale: 32 treni su 36 fermeranno in entrambe le stazioni, anche perchè dovranno essere completate tutte le infrastrutture. Da Afragola basteranno solo 55 minuti per raggiungere Roma Termini, mentre al momento i tempi di viaggio tra Napoli Centrale e Termini sarà sempre di 1h e 10′

——————-

La recente visita del Ministro delle Infrastrutture Giuliano Delrio ha riacceso l’interesse sulla stazione della TAV di Afragola vicinissima a Napoli.

Probabilmente “la porta del sud” (così è stata anche definita la nuova stazione di Afragola) aprirà a giugno 2017 e porterà notevoli riduzioni di tempo nei collegamenti con il sud Italia ed in particolare di quelli dell’alta velocità verso la Calabria e Bari (quando terminerà).

L’opera fu avviata nel 2003 ma per vari problemi i lavori furono poi fermati. Il cantiere della Tav di Afragola è finalmente ripartito nell’estate 2015 e da allora si procede in maniera spedita.

La stazione più bella d’Italia

La progettazione architettonica dell’opera è di Zaha Hadid, l’archistar anglo-irachena scomparsa improvvisamente di recente.

Il progetto di Zaha Hadid è stato concepito come una struttura a ponte che attraversa e collega i binari dell’alta velocità e risale al 2003. Fu il vincitore di un bando internazionale cui parteciparono altri grandi architetti di fama mondiale come Peter Eisenman, Dominique Perrault ed altri.

La stazione, a regime, sarà senza dubbio la più bella d’Italia e sarà realizzata con un corpo centrale “consiste in un volume morbido in calcestruzzo, metallo e vetro lungo circa 350 metri”. Questa sarà la galleria pedonale che consentirà di accedere ai binari ed avrà una grande area commerciale al piano superiore. Attorno alla stazione ci sarà un grande e nuovo parco naturalistico e tecnologico. Un’altro primato per Napoli e la Campania dopo la bellissima stazione Toledo della Metro 1 di Napoli, che più volte è stata premiata come stazione metro più bella d’Europa.

Foto © Ingegneri.info

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend