5 visite guidate a Napoli: weekend 14-15 maggio 2016

5-visite-guidate-a-Napoli-weekend-14-15-maggio-2016.jpg

Ancora più visite guidate a Napoli con il maggio dei monumenti con tanti eventi proposti dalle varie associazioni che lavorano sul territorio. Luoghi belli e interessanti in cui verremo accompagnati da brave guide e storici dell’arte che ci illustreranno, con professionalità e passione, luoghi e storie della nostra terra.

Questa settimana domenica il Complesso Basilicale di Cimitile, uno dei più affascinanti esempi dell’arte paleocristiana europea. Poi quattro itinerari a Napoli molto particolari cominciando dal Complesso monumentale di Santa Maria della Pace in via tribunali, un tempo dimora di Sergiannni Caracciolo e poi Ospedale. Ancora a Napoli un nuovo itinerario a Salita Pontecorvo e tra i vicoli dietro piazza del Gesù o in Floridiana per scoprire la vita di Corte  oppure tra i capolavori del Pio Monte della Misericordia.

Vi ricordiamo che è anche possibile fare una interessante visita guidata nel Museo del Sottosuolo di Napoli con la guida de “’O Munaciello” o un’altra alla Sanità, all’ampio e ben conservato tratto dell’Acquedotto Augusteocostruito nel 10 dC.

Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti.

Domenica 15 maggio – Le Basiliche Paleocristiane di Cimitile

Complesso delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile

Contributo 8 euro + 4 ingresso.Con Megaride. Una proposta interessante quella sul Complesso Basilicale di Cimitile, uno dei più affascinanti esempi dell’arte paleocristiana europea che testimonia il passaggio dal tardo impero al medioevo, dal paganesimo al cristianesimo. Il complesso architettonico, composto da sette basiliche, sorgeva su un’antica necropoli: tra le varie tombe, la più illustre era quella di San Felice, oggi patrono della città. Fu proprio sui resti del santo che fu costruita la prima basilica. La Basilica di San Felice, la più famosa del complesso, è annessa al campanile che si dice essere il primo della cristianità, e conserva un’edicola mosaicata e affreschi di grande rilievo. Un luogo affascinante, ricco di storia, arte … un prezioso tesoro da conoscere e da vivere.

Appuntamento: ore 10.30 presso Ingresso del Complesso Basilicale in via Madonelle, Cimitile Inizio attività culturale: ore 11.00 Costo soci € 6, non soci. € 8. A detti costi si aggiunge Biglietto Ingresso Complesso Basilicale: € 4. Informazioni e prenotazione obbligatoria Megaride  348 1149647

Domenica 15 maggio – Complesso monumentale  di Santa  Maria della pace e Sala lazzaretto

Complesso monumentale di Santa Maria della pace

Una visita in esclusiva per Assodipendenti dal titolo “sulle tracce di Sergianni presso il complesso monumentale di santa Maria della Pace e Sala lazzaretto. Un bellissimo tour all’interno delle mura della Napoli medioevale con una particolare visita guidata al Complesso monumentale di Santa Maria della Pace in via tribunali, un tempo dimora quattrocentesca di Sergiannni Caracciolo Gran Siniscalco del Regno di Giovanna II di Durazzo. Ci addentreremo nei maestosi chiostri dell’ex dimora trasformata poi dal 1587 fino agli anni sessanta in Ospedale retto dai Frati Ospedalieri di San Giovanni di DIO. Dopo aver percorso la monumentale scalinata del complesso, visiteremo l’interno della famosa sala affrescata del Lazzaretto del XVII secolo con illustrazione e spiegazione della stessa. Un tempo in questo luogo venivano   curati gli appestati durante la peste del 1647 e 1656. Ultimamente è stata  sede di uno dei ciak cinematografici della fiction RAI 1 del 2007 “Giuseppe Moscati” protagonista Beppe Fiorello. Di lì passeremo alla visita della adiacente chiesa di Santa Maria della Pace del 1629 per poi concludere il tour alla chiesa di San Giorgio Maggiore in cui è ancora visibile l’antico abside del IV sec.D.C.

Appuntamento: ore 10,30: incontro dei partecipanti  nei pressi di Porta Capuana adiacenze chiesa di Santa Caterina a Formiello. Ore 10,50: inizio della visita guidata. Contributo organizzativo soci € 6 adulti –minori  fino ad  anni 12 gratuito. Non soci € 8. Informazioni e prenotazione obbligatoria. Assodipendenti  081.6140920 dopo le 17,30 – 3386702541

Domenica 15 maggio – Salita Pontecorvo: un ponte tra passato e presente

salita pontecorvo

Contributo 5 euro con Heracles 2015.  l’Associazione Culturale Heracles 2015 propone un nuovo e inedito percorso storico- artistico e antropologico intitolato “Salita Pontecorvo: un ponte tra passato e presente”. L’itinerario, che avrà luogo sia sabato alle 16,30 che domenica 15 maggio alle 10,30, avrà sempre come punto di partenza Piazza Mazzini: passando per Piazza Gesù e Maria e la suggestiva strada del quartiere Avvocata, la visita si concluderà a Piazza Dante. Sarà un’occasione per vedere o riscoprire chiese,  vicoli e palazzi con scorci incredibili e conoscere curiosi aneddoti: il tutto a pochissima distanza dal centro storico. Da non perdere

Appuntamento ore 16,30 sabato e ore 10,30 domenica 15. Dove comunicato in fase di prenotazione. (zona piazza Mazzini). Contributo di partecipazione di 5 euro. Informazioni e prenotazione Obbligatoria. Associazione Culturale Heracles 2015 3480128461 – 3384718164.

Domenica 15 maggio – Caravaggio e la misericordia nella Napoli del seicento

Chiesa del Pio Monte della Misericordia

Contributo 10 euro. Con Sirecoop. La visita riguarderà l’antica sede dell’Istituzione benefica, il Pio Monte della Misericordia, fondata nel 1601 da sette giovani nobili napoletani che, ispirandosi alle sette Opere della Misericordia Corporale, si dedicavano a numerose opere assistenziali e caritatevoli. Il percorso si snoda attraverso i capolavori della pittura esposti nella Quadreria e nella chiesa di autori come il Caravaggio, Luca Giordano, Battistello Caracciolo, Francesco De Mura. Nel corso di quattro secoli si è formato un cospicuo patrimonio d’arte grazie a legati testamentari o donazioni di dipinti che venivano ceduti al Monte per essere venduti ed il ricavato destinato ad opere di beneficenza. Fortunatamente i Governatori sono stati sempre restii alla vendita del patrimonio: oggi si ammira quanto scampato alle vendite, avvenute sostanzialmente nelle aste del 1845 dove furono venduti ben 80 dipinti. Capolavoro indiscusso dell’Istituzione è senza dubbio la tela di Caravaggio, intitolata Le sette opere di Misericordia, commissionatagli dai Governatori del Pio Monte e che si trova sull’altare maggiore della chiesa. L’opera presenta nella sua complessa iconografia scene rappresentative delle opere di misericordia alle quali la congregazione di nobili napoletani aveva votato le proprie attività.

Appuntamento ore 10,30 ingresso del Pio Monte della Misericordia – piazzetta Riario Sforza, Napoli. Contributo organizzativo euro 10,00 Informazioni e prenotazione obbligatoria a Sirecoop 392 2863436

Domenica 15 maggio – Vita di corte in villa Floridiana

villa floridiana

Contributo € 6,00 + € 2,00 ticket Museo. Con Locus Iste Una bella visita guidata dal nome
Le ceramiche di re Carlo e i folli amori di Ferdinando.Vita di corte in Villa Floridiana propone una passeggiata tra i viali della Villa Floridiana, per ricostruire insieme la storia d’amore tra Re Ferdinando I, detto il re Nasone e la duchessa Lucia Migliaccio. I due si conobbero a Palermo durante il decennio francese a Napoli, lui vedovo di Maria Carolina, lei vedova del principe di Partanna.  Tra loro fu subito amore, un amore che durò per ben 11 anni. La villa Floridiana fu un dono del Re alla sua consorte morganatica. Nel parco tra essenze autoctone ed esotiche molto in voga negli anni a cavallo tra il ‘700 e l’800, vi sono serre per coltivare gli ananas, gabbie per uno zoo privato, fino allo scalone panoramico e alla splendida villa attuale Museo Duca di Martina, con le collezioni di porcellane e il ritratto di Lucia. Passi scelti delle lettere che il Re le scriveva e testimonianze dell’epoca arricchiranno la nostra passeggiata. A seguire visita al Museo Duca di Martina e alla sua collezione di manifatture.

Appuntamento: ore 10,15 villa Floridiana ingresso di via Cimarosa 77 Contributo organizzativo: € 6,00 + € 2,00 ticket ingresso Museo Duca di Martina. Informazioni e prenotazione obbligatoria: Locus Iste 3472374210

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend