Passeggiata tra Chiostri e Dolci tipici di Natale nel Centro di Napoli

Passeggiata-tra-Chiostri-e-Dolci-tipici-di-Natale-nel-Centro-di-Napoli1.jpg

A Napoli è già Natale. Se si va in giro per la caratteristica strada di via San Gregorio Armeno dalle bancarelle allestite per l’occasione fanno bella mostra di sé i pastori dalle mille facce, i fili d’oro e d’argento, le luci multicolori ed i mille diversi addobbi natalizi.

E cosa c’è di meglio di una passeggiata nel centro antico di Napoli assieme a delle brave guide per scoprire i luoghi ed il calore di questa antica tradizione natalizia napoletana.

Si può approfittare della passeggiata guidata che l’associazione NonsoloArt propone per sabato 5 dicembre 2015 alle ore 10:30. Un interessante itinerario che porterà alla scoperta di due bellissimi chiostri napoletani e che darà modo di approfondire la storia dei dolci tipici della tradizione.

Il complesso Monastico di San Gregorio Armeno

complesso Monastico di San Gregorio Armeno

L’itinerario partirà con la visita del complesso monastico di San Gregorio Armeno, un gioiello dell’architettura barocca napoletana. Nell’ampio chiostro c’è, al centro, la splendida fontana barocca in marmo e da li si accede alla Sala della Badessa, al corridoio delle monache, alla cappella della Madonna dell’Idria, uniche parte sopravvissute della chiesa originaria, al Refettorio e all’antico forno nel quale le monache di San Gregorio, eccelse nell’arte culinaria, cuociono ancora oggi, con leggendaria bravura, delle sfogliatelle veramente divine.

L’interno della chiesa, conosciuta anche come la Chiesa di Santa Patrizia, conserva l’impianto cinquecentesco, nel quale è inserita la fastosa decorazione barocca. Lascia esterrefatti la grandiosità decorativa dell’insieme arricchita dallo strepitoso soffitto intagliato e dorato, opera del fiammingo Teodoro d’Errico e della sua bottega.

Il complesso monumentale di Santa Chiara

chiostro di santa chiara

Da li raggiungeremo il complesso di Santa Chiara, dove visiteremo la Chiesa arricchita da lavori di grandi pittori del 300 come Giotto a Tino da Camaino. Si prosegue nel chiostro maiolicato più famoso d’Italia, il Museo dell’Opera e l’Area Archeologica, dove si possono visitare i resti di uno stabilimento termale romano su cui fu edificato il complesso monumentale.

La visita offrirà anche l’occasione per ripercorrere la storia del presepio napoletano e di alcuni dei più importanti personaggi, grazie anche al presepe napoletano del 700 che si potrà ammirare nel complesso di Santa Chiara.

La tradizione dei dolci tipici napoletani  

A chiusura della visita si raggiungerà il locale “La Grande Magia” dove avremo la possibilità di degustare un piccolo aperitivo dolce, composto da alcuni dei dolci tipici napoletani che forse in pochi sanno essere nati proprio tra le mura dei monasteri.

Un giro tra chiostri e dolci tipici della tradizione: prezzi, orari e date

  • Quando: sabato 5 dicembre 2015 alle ore 10:30
  • Dove:  ingresso chiostro San Gregorio Armeno
  • Prezzo biglietto:  contributo 6 euro più costo ingresso Complesso di Santa Chiara 6 euro
  • Contatti e informazioni: Prenotazione obbligatoria. info, costi e prenotazioni 393 6856305

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend