I concerti degli Organi Storici nei luoghi più belli di Napoli

I-concerti-degli-Organi-Storici-nei-luoghi-più-belli-di-Napoli.jpg

La Campania è stata in passato un considerevole centro di artigianato musicale, terra che ha dato la nascita ad importanti liutai ed anche luogo ricco di un tantissimi, ed oramai storici, organi a canne che, sistemati nelle tantissime chiese e cappelle, hanno accompagnato nei secoli la vita delle comunità cristiane.

L’Associazione Alessandro Scarlatti dal 2000 ha attuato un progetto dal nome “Organi Storici della Campania”, orientato alla scoperta ed alla valorizzazione di alcuni dei più importanti organi, antichi e moderni, della nostra regione.

Al progetto iniziale sono poi seguiti più di 50 concerti che hanno fatto ritornare agli antichi splendori alcuni degli organi più pregevoli esistenti nella nostra terra con dei concerti aperti al pubblico.

Quest’anno il 31 maggio 2015 è iniziata la XVI edizione del ciclo Organi Storici della Campania della Associazione Alessandro Scarlatti con uno splendido concerto, ad ingresso libero, che si è tenuto  nella storica Cappella del Pio Monte della Misericordia, dove si trova uno dei capolavori del Caravaggio il bellissimo “le sette opere della Misericordia”.

organo musicale

Nella Cappella del Pio Monte c’è un organo positivo napoletano, tutto decorato nei suoi splendidi motivi floreali su fondo rosso vermiglio, costruito da Tommaso De Martino  nella metà del ‘700 e perfettamente funzionante.

Dopo questo primo appuntamento seguiranno altri concerti per tutto il mese di giugno con alcuni dei più prestigiosi strumenti esistenti in città. Negli altri anni il ciclo di concerti ha permesso di far conoscere il vasto patrimonio organario esistente in Campania con concerti nel Santuario di San Rocco a Lioni, nella Chiesa di Santa Maria della Speranza a Battipaglia, nella Chiesa di Sant’Antonio al Seggio di Aversa, nel Santuario di Sant’Antonio di Afragola e nella splendida cinquecentesca Collegiata di San Michele a Solofra.

Quest’anno i concerti sono dedicati agli organi storici esistenti in alcuni splendidi luoghi storici di Napoli come il Monte Manso di Scala, la Basilica di Santa Chiara ed il Conservatorio San Pietro a Majella. Di seguito le date dei concerti che avranno come protagonisti questi organi storici cittadini.

  • Giovedì 11 giugno – Fondazione Monte Manso di Scala –organista Carlo Maria Barile
  • Domenica 14 giugno – Basilica di Santa Chiara – organista Angelo Castaldo
  • Venerdì 19 giugno  – Conservatorio di San Pietro a Majella, sala Scarlatti – organisti Maurizio Rea e Salvatore Biancardi

Maggiori informazioni  Associazione Alessandro Scarlatti 081 406011

www.associazionescarlatti.it

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend