Visita guidata all’antica Badia di Cava dei Tirreni

visita-guidata-allantica-badia-di-cava.jpg

Domenica 12 aprile 2015 si svolgerà una visita guidata, in bus, da non perdere all’Abbazia di Cava de’ Tirreni e al borgo Scacciaventi organizzato dall’Associazione Megaride e da Sire Coop.

Quando si arriva all’ingresso dell’antica Badia di Cava la prima impressione che si ha è di un edificio di modeste dimensioni, ma l’apparenza inganna perché la facciata nasconde un grandioso complesso monumentale ricco di Santità, di Storia e di Arte, in cui pulsa la vita di sempre.

L’antica Badia di Cava è uno dei più importanti monasteri benedettini in Europa tra XI e XII secolo, il cenobio propulsore del rinnovamento teologico e della riforma della Chiesa nel Mezzogiorno d’Italia, oltre che centro scrittorio di grande prestigio: al preziosissimo nucleo archivistico e librario, qui conservato, si affiancano opere pittoriche e sculture di inestimabile valore, spesso acquisite in dono dall’Abbazia nel corso della sua storia millenaria.

bada cava dei tirren

L’Abbazia dei Padri Benedettini della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni sorge nell’amena cornice della valle metelliana, a poca distanza dalla Costiera Amalfitana. L’Abbazia fu fondata nel 1011 da S. Alferio, nobile salernitano di origine longobarda formatosi a Cluny. Fu nel Medioevo uno dei centri religiosi e culturali più importanti dell’Italia Meridionale.Durante i secoli della sua storia la badia si è arricchita di  molte opere d’arte di epoche diverse: edifici, affreschi, mosaici, sarcofaghi, sculture, quadri, codici miniati e oggetti preziosi.

La visita guidata

Durante il percorso della visita guidata sarà possibile visitare: la Basilica, la Cappella dei SS. Padri Cavensi, la Grotta di Sant’Alferio, le Antiche Cappelle con altari del XI secolo, il Chiostro romanico, l’Antica e Nuova Sala Capitolare, la Cappella di San Germano, le Catacombe, il Cimitero Longobardo e il Museo. Al termine del percorso i partecipanti potranno passeggiare per il Borgo Scacciaventi di Cava de’ Tirreni, caratteristico per i suoi portici, nato nel ‘400 per ragioni commerciali e che trae il nome dalla sua tortuosità che impedisce l’ingresso dei venti del nord. Il Borgo, dalle numerose bellezze architettoniche, è oggi luogo privilegiato per l’esposizione di prodotti dell’artigianato locale.

Il programma della vista prevede: Domenica 12 aprile 2015 ore – 8,00 Raduno partecipanti, registrazione e partenza Appuntamento: 1 ° punto di incontro: ore 8,00 al Museo Archeologico di Napoli 2° punto di incontro: ore 8,15 al Parcheggio Brin, via Marina – Napoli – 9:30 Arrivo alla Badia e inizio della visita guidata – 11:30 passeggiata nel borgo Scacciaventi – 12,30 Partenza da Cava de’ Tirreni – 13,00- 13,30 Arrivo a Napoli negli stessi punti di raccolta.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE Contributo organizzativo (compreso bus): € 25,00; per Associati Megaride: € 24,00 Contributo organizzativo per minori 18 anni: € 15,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. Per la partecipazione alla visita è necessario il versamento, entro giovedì 9 aprile, di un acconto pari a € 15 su Postepay. Contattare per il numero di carta. Il saldo sarà effettuato il giorno della visita. Info e prenotazioni 348 1149647 – 392 2863436

Visita guidata in Bus alla Badia di Cava: prezzi, orari e date

  • Quando: Domenica 12 aprile 2015 ore – 8,00 
  • Dove: Abbazia di Cava de’ Tirreni e al borgo Scacciaventi
  • Prezzo biglietto:  € 25,00 (compreso bus)  soci Megaride 24. Acconto entro giovedì 9 aprile
  • Contatti e informazioni:prenotazione obbligatoria 348 1149647 – 392 2863436

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend