I parchi più belli d’Italia sono a Napoli e a Capri

I-parchi-più-belli-d’Italia-sono-a-Napoli-e-a-Capri-.jpg

In Italia c’è un concorso particolare che ha lo scopo di valorizzare l’enorme patrimonio architettonico e paesaggistico presente nella nostra nazione. Il concorso si chiama “Il Parco più bello” ed è un premio nazionale che quest’anno, per la sua dodicesima edizione nazionale, ha premiato per il 2014 due parchi “napoletani” come i parchi più belli d’Italia. In particolare

  • il Real Bosco di Capodimonte a Napoli è risultato vincitore nella categoria parchi pubblici
  • Villa San Michele a Capri è risultato vincitore nella categoria parchi privati

Il comitato scientifico del concorso, tenuto da 12 anni, ha premiato quest’anno due gioielli naturalistici di ineguagliabile bellezza su un migliaio di parchi e giardini iscritti nel network dei parchi più belli d’Italia che si occupa della promozione di un turismo verde alla scoperta dei gioielli del patrimonio paesaggistico e botanico. Il portale dei Parchi Più Belli d’Italia è una guida online con oltre 1000 parchi e giardini italiani

Ci fa piacere ricordare che anche altri bellissimi luoghi campani hanno vinto questo premio: nel 2009 la reggia di Caserta vinse quella edizione e nel 2004 fu Ischia a vincere con i giardini della Mortella conquistando il titolo nazionale di Parco più bello d’Italia. Di seguito una breve descrizione dei due magnifici parchi e alla fine un link ad un nostro recente articolo su 6 parchi a Napoli da visitare assolutamente

Il Bosco di Capodimonte: il parco pubblico più bello d’Italia 2014

bosco di capodimonte

E’ il più ampio e il più bello tra i parchi esistenti in città ed è un vasto e grande bosco. In origine era la riserva di caccia del palazzo reale di Capodimonte e la sua estensione è di 134 ettari. Nel bosco, entrando dalla zona di fronte a palazzo Reale si raggiunge la raggiera, un percorso di viali che si intersecano tra di loro e che finiscono, nella parte più interna, nel vero e proprio bosco con ampi valloni e zone incontaminate. Il bosco è ricco di alberi anche di castagno e di un’ampia flora di vario genere, presenta anche una ricca fauna che cresce, quasi, indisturbata in piena città. Più ci si addentra e più ci si trova in un vero e proprio bosco ed è consigliabile di andare in gruppo e di ricordarsi bene da dove si è entrati perché in molte zone la vegetazione è talmente estesa da formare una selva impenetrabile. Il Parco è aperto ed visitabile gratuitamente tutti i giorni salvo eventi particolari.

Villa San Michele: il parco privato più bello d’Italia 2014

villa san michele capri

Villa San Michele è un piccolo gioiello botanico, architettonico ed artistico, eclettico e rigoglioso affacciato sul Golfo di Napoli. Si trova sul versante nord-orientale di Anacapri a 327 metri di altezza dal livello dal mare ed è un posto bellissimo. Lungo tutto il percorso visitabile sono disposte bordure di cinerarie, viole e petunie e gruppi di azalee, ortensie e magnolie. Fra le piante arboree ci sono varie specie di pini e palme, cedri e un antico tipo di Melaleuca armillaris. C’è anche un esemplare di granata rupicola Kochia saxicola che è estinta nel resto del mondo. Per la sua posizione il giardino è sempre fresco e fiorito tutto  l’anno ed è dotato di lunghi viali, con scorci panoramici mozzafiato. E’ un parco privato ed è amministrato dalla Fondazione Axel Munthe Villa San Michele ed è Istituto di Cultura Svedese.  La villa è aperta al pubblico tutti i giorni e tutto l’anno nei mesi invernali dalle 9 alle 15 in quelli estivi dalle 9 alle 18 – maggiori info 081 – 8371401

Bonus: 6 parchi a Napoli da visitare assolutamente (gennaio 2015)

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend