4 sagre da non perdere per il weekend 31 gennaio-1 febbraio

sagre-in-campania-31-gennaio-1-febbraio-2015.jpg

Finalmente questa settimana avremo una bella manifestazione qui a Napoli. SI svolgerà nello storico mercato ittico di piazza Duca degli Abruzzi per festeggiare l’inizio dei lavori di ristrutturazione. Ma interessanti anche gli altri incontri come la festa del Mandarino di Bacoli o la festa degli Suacqualacchiun’ a Teora con tanto di sagra annessa. Per i più golosi da non perdere la grande festa del cioccolato a Benevento con 20 stand di “puro” cioccolato in pieno centro città. Se decidete di andare vi ricordiamo che gli eventi e le sagre possono essere annullati o modificati senza alcun preavviso ed è quindi consigliabile contattare sempre gli organizzatori per cambi di date, orari, indirizzi e prezzi.

Voci di Terra e Canti di Mare e Mercatino della Biodiversità a Napoli

Abbiamo parlato tante volte di sagre e feste che si svolgono nei vari comuni della Campania e finalmente possiamo parlare di un bell’evento enogastonomico che si svolge a Napoli. Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio 2015 saranno due giorni di teatro, musica ed enogastronomia presso lo storico edificio del Mercato Ittico di piazza Duca degli Abruzzi. I migliori prodotti della terra e del mare incontreranno le antiche tradizioni culinarie, “rilette da nuove generazioni” di cuochi. Si tratta di “Voci di Terra e Canti di Mare” un evento organizzato dal CAAN il Centro Agro Alimentare di Napoli presso lo storico edificio di piazza Duca degli Abruzzi  per festeggiare l’inizio dei lavori di ristrutturazione.

Sabato 31 gennaio alle ore 12:00 ci sarà una grande festa presso la struttura progettata dall’ingegnere Luigi Cosenza e divenuta, dal 1936 e fino al 2013, sede del principale mercato ittico partenopeo. Con i lavori gli operatori potranno ritornare nella loro originaria struttura, nel pieno centro cittadino, in un edificio completamente ammodernato che  si legherà alla riqualificazione del nuovo “Parco della Marinella”. Sabato si festeggerà con degustazioni di piatti a base di prodotti ittici e ortaggi, e aventi come filo conduttore la tradizione carnevalesca napoletana, preparati dagli studenti dei principali Istituti alberghieri di Napoli e provincia con il supporto e la supervisione degli chef Alfonso Caputo (da “La Taverna del Capitano” di Massa Lubrense), Pietro Parisi(da “Era ora” di Palma Campania), Nunzio Spagnuolo (da “C & D” di Portici) e Marianna Vitale (da “Sud” di Quarto). Ci sarà anche una performance a cura dell’associazione culturale NarteA, dedicata alla memoria di Carmine Balzano, Giovanni Rinaldi e Michele Liccardi, i tre autotrasportatori della Eurofish Napoli, che hanno perso la vita nel disastro della Norman Atlantic. Entrata su inviti da richiedere via e-mail a mareterra@caan.it

domenica 1° febbraio, dalle ore 9 alle ore 13 sempre nello storico edificio di piazza Duca degli Abruzzi si potrà entrare liberamente per visitare l’ampio salone della struttura che ospiterà il Mercatino della Biodiversità Campana, una fiera di prodotti tipici e stagionali di qualità, realizzata in collaborazione con la Confederazione Italiana Agricoltori, la Coldiretti e i presidi Slow Food della Campania. L’ingresso al mercatino è libero e gratuito e i visitatori avranno la possibilità di acquistare, a prezzi altamente competitivi, i migliori prodotti della nostra regione, provenienti da aree protette e controllate. Ci sarà anche una esibizione di tamorra a cura de La Paranza del Torchio.Info CAAN Centro Agro Alimentare di Napoli Tel. 081 577 7200 –

Sagra delle tomacelle e soffritto di cinghiale a Teora (AV)

A Teora il 31 gennaio si festeggia con una grande rievocazione l’uscita per il paese degli Suacqualacchiun’ , maschera tipica teorese. La festa indica l’inizio del carnevale e i tradizionali “Squacqualacchiun“, sono le maschere che girano per il paese suonando i loro campanacci, disturbando i passanti con scherzi e gesti volgari, rumoreggiando per tutto il paese e nascondendosi poi nei vicoli. Per la attesa giornata tutto il paese è in festa e saranno installati stand con prodotti tipici irpini per la concomitante sagra delle tomacelle e polenta con il cinghiale. Ci saranno poi spettacoli di falconeria, di mangiatori di fuoco, e tanta musica folkloristica con musica dei ZEKE TAM. Infine, lo spettacolare volo dello Squacqualacchiun’ infuocato. Il programma della festa inizia alle ORE 16.00 con l’accensione dei falò, alle ORE 17.00 ci sarà l’attesa uscita degli Squacqualacchiun, alle 18.00 lo spettacolo di mangiafuochi, giocolierie falconieri, alle 19,00 gli Sbandieratoiri. Alle ore 19.30 l’apertura Stand Gastronomici e alle ore 20.30 Zeketam ( Gruppo Etno-Popolare) in concerto ….e per finire l’atteso spettacolo il volo dello Squacquallacchiun infuocato. Informazioni  

La Festa del Mandarino dei Campi Flegrei a Bacoli (NA)

Terza edizione per la “Festa del Mandarino dei Campi Flegrei”, che si  terrà in Campania a Bacoli nei  giorni venerdì 30 gennaio ,sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio con tante iniziative diffuse sul territorio. Ci saranno degustazioni di nuove ricette nei bar e ristoranti, visite agli agrumeti, esposizioni e spettacoli nella Villa Comunale di Bacoli, incontri, esibizioni e degustazioni presso il sito naturalistico  “il Ramo d’Oro”, in via Risorgimento 108, un bellissimo e curato agrumeto racchiuso in una conca di tufo giallo in cui si apre una antica ed accogliente grotta , un tempo usata per l’estrazione della “pozzolana”. La manifestazione è organizzata dall’Associazione “L’immagine del Mito”, con il patrocinio del Comune di Bacoli e con la partecipazione della Pro Loco di Bacoli, Baia e Fusaro e degli agrumicultori del territorio. Cuore della festa sarà la Villa Comunale di Bacoli e il complesso naturalistico “Il Ramo d’Oro” in via Risorgimento 108. La Pro Loco Citta’ Di Bacoli curerà le visite guidate ad alcuni agrumeti ed ai siti archeologici. Informazioni 392.41.53.474 

Festa del cioccolato artigianale a Benevento

Dal 29 gennaio al 1 febbraio 2015 lungo Corso Garibaldi in pieno centro di Benevento ci saranno venti stand in cui si potranno provare tante golosità e dolcezze di cioccolato artigianale. Quattro giorni in cui i gazebo rimarranno aperti dalle ore 10 fino a notte con tanto cioccolato artigianale considerato “puro”, che verrà  proposto in svariate ricette appositamente preparate dai migliori cioccolatieri d’Italia. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Nazionale Cioccolatieri “Choco Amore” e il cioccolato artigianale presentato proviene da tante regioni italiane. In esposizione prodotti di alta qualità, senza conservanti ed additivi, che non si trovano nella grande distribuzione. Per i bambini sono previsti momenti d’intrattenimento, laboratori didattici gratuiti sul cioccolato, racconti sulla storia e le origini del cioccolato e divertenti percorsi tattili. Per “animare” le giornate del cioccolato l’Associazione “Hakuna Matata” si occuperà di colorare e colorire il corso cittadino con spettacoli, mascotte, giochi e tanto divertimento per chiunque voglia prendervi parte. Info: 349 1500573  https://www.facebook.com/ilgusto.delcioccolato

[ad name=”Napoli-end”]


Trova hotel ed appartamenti per la tua visita a Napoli


Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend