5 visite guidate per il weekend 15 -16 novembre

5-vistite-guidate-a-napoli-weekend-15-16-novembre-2014.jpg

Ed eccoci a parlarvi di visite guidate per il weekend, ma solo di 5 scelte tra le più interessanti proposte pervenuteci dalle varie associazioni durante la settimana.

Le visite ci fanno conoscere in maniera più approfondita dei posti bellissimi nella nostra città o ci accompagnano alla scoperta di eventi particolari. Ed è il caso di quella proposta per la chiesa e il chiostro di San Gregorio Armeno, un vero capolavoro barocco, a cura di Sirecoop ma bella anche quella alla Cappella del Tesoro di San Gennaro e alla mostra “Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina – 1266-1381” che si terrà sempre sabato a cura dell’Associazione Culturale Khymeia.

Domenica 16 molto interessante è quella al complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore proposta da Assodipendenti-Terramia o quella al cimitero delle Fontanelle proposta da Locus Iste. Anche l’ultima delle 5 scelte ci consentirà di scoprire la mostra “Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e primo Novecento” allestita negli splendidi spazi del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore e proposta da Megaride per domenica 16 Novembre. A voi a scelta.

Sabato 15 novembre 2014 – I tesori di San Gregorio Armeno

Con SireCoop – La visita ci consente di conoscere il complesso monastico situato su uno dei cardini dell’antico tracciato greco-romano, un vero gioiello dell’architettura barocca napoletana: la chiesa e il chiostro di San Gregorio Armeno. Fondato nell’VIII sec. dalle monache di S. Basilio fuggite dall’Oriente con le spoglie di San Gregorio, il monastero fu unito mediante un cavalcavia a quello di S. Pantaleone. Nel 1572-77 l’architetto della Monica rifece il convento; la chiesa venne ancora ricostruita su progetto di G.B. Cavagna (1574-80).

La chiesa conserva dal 1864 le spoglie di Santa Patrizia, vergine discendente dell’imperatore Costantino che nel IV secolo naufragò sulle coste della città, prendendo alloggio nell’antico convento basiliano, dove sarebbe morta il 13 agosto del 365. Nel bellissimo chiostro del 1580 al centro, fra le piante di agrumi, una fontana marmorea e le statue di Cristo e della Samaritana (1733) del Bottigliero.

Appuntamento – ore 10 piazza San Gaetano (ingresso chiesa San Lorenzo Maggiore)contributo organizzativo adulti: € 5,00 (€ 4,00 per soci) per i minorenni gratuito. La prenotazione è obbligatoria il giorno prima della visita. SireCoop 3922863436

Sabato 15 novembre – Le anime del Purgatorio, i santi del popolo

Con Locus Iste  –  C’è un luogo a Napoli ai limiti della Sanità molto particolare.Un luogo dove si può toccare, vedere e vivere l’inafferrabile devozione popolare che sfocia nella pietà per i morti. E’ il cimitero delle Fontanelle, tempio dello spirito partenopeo, è il purgatorio celato nel sottosuolo terreno, scendere nel buio è attraversare l’Anima di Napoli nel passaggio dal mondo dei vivi a quello dei morti. In questo luogo la voce del narratore vi accompagnerà, sulle tracce ininterrotte delle tradizione, alla scoperta di leggende, racconti di miracoli, profezie. E tra le anime in pena senza nome e senza pace, l’energia pulsante della dedizione popolare ci restituirà la memoria del Capitano, di Donna Concetta, di Don Pasquale, dei due sposini.

Appuntamento: ingresso cimitero delle Fontanelle, via Fontanelle, 80 ore 10,45. Contributo 6 euro con prenotazione obbligatoria. Associazione LocusIste tel.3472374210

Sabato 15 novembre  –  “Gli ori di San Gennaro e i tesori angioini”

Con Khymeia – Una interessante visita guidata alla Cappella del Tesoro di San Gennaro e alla mostra “Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina – 1266-1381″ ci viene proposta per sabato 15 novembre 2014 dall’Associazione Culturale Khymeia. L’itinerario parte dalla Cappella del Tesoro di San Gennaro, lo splendido scrigno all’interno del Duomo di Napoli, fondata per voto del popolo di Napoli agli inizi del ‘600, che custodisce al suo interno un inestimabile patrimonio d’arte e la secolare storia e la tradizione legata al Santo e al suo rapporto con la città.  Il percorso proseguirà alla scoperta della mostra “Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina – 1266-1381” presso il Museo del Tesoro di San Gennaro. Una mostra ad oggi unica nel suo genere che raccoglie preziose opere dell’oreficeria angioina.

Appuntamento – all’ingresso del Duomo di Napoli ore 10.00. Contributo organizzativo: 8 euro, per i soci: 5 euro (incluso il biglietto di entrata al museo), gratuito per i bambini fino a 14 anni Prenotazione obbligatoria: Associazione Culturale Khymeia 3898819155

Domenica 16 Novembre – Il Complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore

Con Assodipendenti –  Una visita particolare che ci farà conoscere alcuni ambienti del convento di San Lorenzo Maggiore, come la sala capitolare e la sala Sisto V, nonché ammirare diverse testimonianze storiche del 700 e dell’800 appartenenti alle collezioni del convento stesso (abiti, pitture, arredi etc etc). Nei sottosuoli del complesso, inoltre, è possibile ammirare anche i resti archeologici del periodo greco, i quali hanno fornito anche alcuni pezzi (mosaici, affreschi, anfore, sculture) dei periodi successivi, risalenti all’epoca medievale, normanna, sveva, angioina ed aragonese, tutti mostrati nella sezione archeologica sempre all’interno del museo. Gli scavi archeologici, iniziati nel 1976 hanno rimesso in luce i resti del macellum (mercato) della Neapolis greco-romana, sorto in corrispondenza dell’antico decumano maggiore. La stratificazione degli scavi, pur essendo alquanto complessa, ha permesso di ricostruire in modo attendibile le varie fasi storiche della città, con strutture di epoca greca risalenti al IV secolo a.C. (fondazioni in blocchi di tufo) sulle quali si innesta un complesso di età imperiale (I secolo d.C.).

Appuntamento – Ore 10.30 davanti la Basilica di S.Lorenzo. Contributo organizzativo per Associati Assodipendenti-TerramiaNapoli € 3 (non associati euro 7) biglietto d’ingresso adulti euro 9 – ridotto euro 7 Chi ha piacere, può associarsi prima dell’inizio della visita guidata” gratuitamente” in modo da usufruire fino al 31.12.2014  di tutti gli sconti e le convenzioni previste per i soci. Assodipendenti Tel. – 3386702541 – 08119463799- 081.6140920 ( dopo le ore 16,30)

Domenica 16 Novembre – Visita guidata alla mostra  “Il Bello o il Vero.”

Con Megaride – La mostra  “Il Bello o il Vero.”La scultura napoletana del secondo Ottocento e primo Novecento” è una singolare e sorprendente esposizione allestita negli splendidi spazi del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore e che Megaride propone per domenica 16 novembre. In mostra, sono presenti duecentosessanta opere che rappresentano il passaggio da un’arte idealizzata ad un’arte tipicamente sociale ritrante soggetti pienamente legati al reale, al vero, al quotidiano. Occasione unica, pertanto, per poter ammirare tutti insieme i capolavori della scultura napoletana risalenti al periodo tra 1861 e 1929: una stagione particolarmente felice dell’arte italiana.

Appuntamento – L’incontro è fissato alle ore 10.00 a piazzetta Nilo, davanti alla Chiesa di Sant’Angelo a Nilo. È previsto un numero massimo di 25 partecipanti e la prenotazione è obbligatoria. Non è richiesto biglietto d’ingresso. I costi per la visita guidata sono: € 5 per coloro che sono in possesso della Fidelity Card Megaride (più € 1,50 servizio di radio per visite guidate); € 7 per coloro che non ne sono in possesso (più € 1,50 servizio di radio per visite guidate).Info e prenotazioni Megaride  Tel. +39 3481149647

[ad name=”Napoli-end”]


Trova hotel ed appartamenti per la tua visita a Napoli


Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend