31 eventi a napoli per il weekend del 5 e 6 luglio 2014

weekend-napoli-5-e-6-luglio-2014.jpg

È un weekend da vivere anche in città, pieno di avvenimenti e di cose da fare anche in città quello del 5 e 6 luglio 2014. A Napoli si svolgerà Monapoli 2.0 la grande caccia al tesoro nel centro di Napoli alla ricerca del mitico “Thesaurus della Napoletanità”, il tutto organizzato dalla associazione culturale NarteA.

Poi è la prima domenica del mese e perciò domenica 6 luglio i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente. Si tratta della prima applicazione della norma del decreto Franceschini che prevede dal 1 luglio grandi novità per i musei statali. E poi per gli amanti delle grandi mostre ricordiamo che quella su Andy Warhol nei weekend sarà aperta fino a tardi e costerà 5 euro.

E, ancora, al Castel Sant’Elmo c’è un’interessante mostra gratuita sui 90 anni della Rai/Eiar e c’è addirittura uno studio dell’epoca completamente ricostruito con attrezzature originali. Insomma c’è da scegliere tra la spiaggia e i tanti eventi: buon fine settimana a tutti!

Se volete potete segnalare altri eventi scrivendo nei commenti in fondo alla pagina.

MUSICA

pino daniele

Pino Daniele in concerto al Ravello Festival

Il 6 luglio 2014 l’appuntamento tra i più attesi dal grande pubblico: Pino Daniele in concerto al belvedere di villa Rufolo alle ore 21.45.  Il concerto che Pino Daniele al Ravello Festival ci proporrà “Acustico”, è un concerto in cui l’artista riproporrà alcuni dei suoi grandi successi in chiave intimistica e confidenziale, mostrandoci la sua “straordinaria classe di autore, cantante e chitarrista virtuoso”. Grande la formazione che accompagnerà Pino Daniele con Rino Zurzolo, Alfredo Golino, Daniele Bonaviri e Elisabetta Serio. Dettagli: Pino Daniele al Ravello Festival.

Malika Ayane in concerto al Nabilah

Fra i tantissimi concerti che si terranno a Napoli a luglio spicca quello di Malika Ayane che si terrà il 6 Luglio 2014 al Nabilah di Bacoli. Il “Ricreazione tour” di Malika Ayane ha registrato sempre il tutto esaurito ed ha raggiunto anche un altro grande successo: la conquista del pubblico giapponese. Ed ora Malika Ayane a Napoli torna con un altro grande tour estivo per l’estate 2014 la cui seconda tappa sarà al Nabilah di Bacoli. Dettagli: Malika Ayane al Nabilah.

Grande Jazz al centro storico: il Summer Live Tones 2014

Per questa sua III edizione la grande rassegna Jazz estiva di Napoli, il Summer Live Tones 2014, ha scelto il centro storico. Grandi nomi e splendidi luoghi per i sei concerti in programma che porteranno anche quest’anno il grande jazz nel centro di Napoli in due splendide location, quali i suggestivi cortili di Castel Nuovo (Maschio Angioino) e del Convento di San Domenico Maggiore che apriranno i loro storici varchi alle ore 20,00 in modo da far ammirare ai visitatori le bellezze della città. Lunedì 7 luglio 2014 – Danilo Rea piano solo alle 21,15 nel Cortile Convento San Domenico Maggiore. Dettagli: Summer Live Tones al Centro di Napoli.

La Cabina 56: il Music Festival sulla spiaggia 

Da sabato 21 Giugno 2014 tanta musica sotto le stelle nel cuore della costa vesuviana: lo storico Lido Rinascenza di Torre Annunziata torna ad ospitare la seconda edizione della Cabina 56 – Summer MusicFestival il più importante festival di musica indipendente della costiera campana, che promette anche quest’anno grandi presenze di ospiti italiani ed internazionali. L’edizione dello scorso anno è stata un vero successo che ha totalizzato più di 10.000 presenze da tutta Italia nelle 8 serate: quest’anno l’evento torna in gran forma per quello che è senza dubbio il festival sulla spiaggia più interessante in Campania. Sabato 5 Luglio 2014 – M + A.  Dettagli: La Cabina 56 a Torre Annunziata.

Concerti, visite e il film “Il segreto” di Cyop&Kaf ai Quartieri Spagnoli

Tre serate di musica, visite guidate e la proiezione del film “Il segreto” di Cyop&Kaf ai Quartieri spagnoli. Il 4 il 5 e il 6 Luglio 2014 a Piazzetta Rosario di Palazzo, nel cuore dei Quartieri ci sarà la banda dei ragazzi protagonisti de “Il Segreto”, che sarà proiettato all’aperto e ci saranno anche loro, Cyop&Kaf i mitici writer partenopei.Venerdì 4 e Domenica 6 alle 19 si faràun giro tra i dipinti di Cyop&Kaf dei Quartieri Spagnoli e poi dopo tanta musica anche sabato alle 21. Domenica alle 21 in piazza la proiezione del film “il segreto”. Dettagli Que sera? 

VISITE GUIDATE

visite guidate notturne solfatara

Visite guidate serali al Centro Storico: il Museo Nitsch

Il 4 luglio per le visite guidate serali al centro storico si andrà al Museo Hermann Nitsch. Il museo è uno dei tanti musei di arte contemporanea di Napoli dedicato al maestro Hermann Nitsch.  Si trova in pieno centro storico, in dei particolari locali siti in Vico Lungo Pontecorvo n. 29/d. C’è una collezione delle opere di Nitsch caratterizzata da installazioni che il Maestro, in collaborazione con Giuseppe Morra, ha realizzato dal 1974 ad oggi, e che si avvicenderà con cadenza biennale. Maggiori informazione sulla nostra guida: Breve guida al Museo Hermann Nitsch.

Dettagli: Visite guidate serali ai capolavori del centro storico.

Visite di notte gli scavi di Ercolano

Storie sepolte è la proposta di Artecard per visitare in notturna il Gran Cono del Vesuvio, oppure per fare un bellissimo giro notturno degli scavi di Ercolano. Suggestiva e particolare la passeggiata notturna a Ercolano che si terrà il 5 luglio 2014 tra reale e virtuale, racconti storici e suggestioni di luce, teatro e musica tra rovine della antica dell’antica Ercolano. Tra proiezioni in 3D dell’eruzione del Vesuvio, la visita con un archeologo e performance teatrali per una bellissima e suggestiva visione notturna degli scavi di Ercolano. Dettagli: Visite notturne ad Ercolano.

Visite guidate serali alla Solfatara

Anche per luglio e agosto 2014 si svolgeranno le visite serali, con spuntino, al vulcano Solfatara di Pozzuoli, un appuntamento veramente interessante in uno dei più grandi vulcani attivi esistenti. La Solfatara è così già dai tempi dei Romani che lo chiamavano Forum Vulcani e nella visita guidata sono previsti anche nuovi percorsi: ma di sicuro ci faranno vedere i due fenomeni più famosi che sono la condensazione del vapore acqueo, e il rimbombo del suolo. Questa settimana la visita serale si svolge sabato 5 luglio ed èdi circa 2 ore, effettuata con guida. Nella visita  è compreso  poi un assaggio di pesce azzurro cucinato con il vapore di una fumarola a 160 c° (cucina geotermica), corredato da falanghina. Dettagli: Visite serali alla Solfatara.

Visite a ingresso libero a Santa Maria dell’Incoronata 

Già da qualche tempo, dopo mesi di restauri solo in parte completati, ha riaperto la chiesa di Santa Maria dell’Incoronata in via Medina. Si tratta della chiesa ubicata poco dopo la questura e il “grattacielo” del ex hotel jolly, al di sotto del livello stradale. Fu costruita per volere della regina Giovanna d’Angiò e si caratterizza per la ricchezza di affreschi trecenteschi. Meglio approfittare subito per vederla perché non si sa di preciso per quanto tempo sarà tenuta aperta: al momento si visita tutti i giorni, domenica esclusa, fino alle 14,30 e l’ingresso è gratuito. Dettagli: La chiesa dell’Incoronata riapre al pubblico.

Visite al seminario dei Nobili  (Seminarium Nobilium)

Ogni Sabato è prevista una visita guidata da non perdere proposta da Assodipendenti: Il seminario dei Nobili e la magnifica Chiesa del Real Monte di Scala, la chiesa al terzo piano  sarà aperta e visitabile  concedendovi la possibilità di vedere uno dei posti più suggestivi e ancora “segreti” di Napoli. Il Monte è in via Nilo, ed è un’antica istituzione napoletana sorta nel 1608 per mano del Marchese di Villa, Giovan Battista Manso di Scala al fine di assicurare gratuitamente un’istruzione ai figli delle famiglie patrizie napoletane decadute. All’ingresso del palazo l’antica targa che ricorda Seminarium Nobilium.  Prezzi 6-8 euro  Da Assodipendenti 3481149647 – 3386702541 – 08119463799. Dettagli: Visite guidate al Real Monte Manso.

[ad name=”Napoli-end”]

EVENTI

monapoli 2.0

MòNapoli 2.0: Caccia al tesoro per salvare la napoletanità  

Organizzata da NarteA a Napoli dal 5 al 6 luglio 2014, si riscopriranno i tesori dell’arte con una originale caccia al tesoro al centro di Napoli tra gimcana di cultura, teatro, musica, arte, performance live e giochi di ruoli per trovare il mitico “Thesaurus della Napoletanità”. NarteA ha addirittura coinvolto il sindaco De Magistris che si è gentilmente prestato a registrare un breve spot con il motto dell’iniziativa “‘e mò dammece ‘na mossa!”. Dettagli: Caccia al Tesoro a Napoli

Musei statali: gratis la prima domenica del mese

Dal 1 luglio i musei saranno gratis ogni prima domenica del mese:  e pertanto il 6 luglio ci sarà la “domenica al museo” con porte aperte gratis per tutti in tutti i musei e i luoghi della cultura statali. Poi tutti i venerdì musei aperti fino alle 22: ogni venerdì i grandi musei pubblici italiani, come Colosseo, Scavi di Pompei e Uffizi si potranno visitare fino alle 22. Novità anche per i prezzi con gratuità sotto i 18 e sconti fino a 25 anni: dal 1 luglio gratis nei musei statali solo giovani fino a 18 anni ed alcune categorie come gli insegnanti. Riduzioni per i ragazzi fino a 25 anni. Cancellata la gratuità per gli over 65: dovranno pagare l’ingresso le persone che superano i 65 anni. Dettagli: Musei gratis il 6 luglio 2014.

Estate all’Ippodromo, cinema all’aperto, spettacoli e musica

Non solo corse di cavalli all’ippodromo di Agnano che ora rilancia alla grande il suo enorme parco e lo mette a disposizione della città con Freedrome, un’iniziativa che apre alla città l’impianto con anche dj set, bar, musica dal vivo, spettacoli, e cinema all’aperto.Nel weekend gli spettacoli organizzati da Radio Marte previsti ogni sabato sera. Il Radio Marte Show costa € 5 -bimbi gratis e il 5 luglio 2014 ci sarà Marte Comic Show e poi il 4 e 5 Luglio – Proiezione Partite Dei Mondiali, Match Enologico e Degustazione di vini provenienti dai paesi in campo per i mondiali di calcio (Girone Italia) e infine  il 6 Luglio 2014  – Teatro En Plein Air. Dettagli: Spettacoli e musica all’Ippodromo di Agnano.

Ultimi giorni per Pizza Expo a Salerno 

Pizza Expo 2014 è la manifestazione che si sta svolgendo all’interno del Parco del Mercatello a Salerno dal 26 giugno al 6 luglio 2014 e che si presenta con ben 11 giorni di ottima pizza low cost e grandi spettacoli gratuiti con importanti artisti nazionali. Una grande festa Pizza Expo 2014 dove saranno presenti oltre sessanta stand delle migliori pizzerie, pasticcerie e gastronomie di tutta Italia, ma anche workshop tematici, incontri e corsi dedicati al food.  Anche grandi spettacoli compresi nel prezzo assieme alla pizza: venerdì 4 luglio 2014 –  il cabaret con spettacolo di Fabrizio Casalino, sabato 5 luglio 2014 – campionato eccellenze italiane e cabaret Peppe Iodice e domenica 6 luglio 2014 – premiazione, fuochi piromusicali,cabaret di Simone Schettino. Dettagli: Pizza Expo Salerno.

Una passeggiata sul Pontile di Bagnoli

Ha riaperto il Pontile di Bagnoli, un altro pezzo di Napoli riconquistato: da fine giugno a partire dalle ore 8 il pontile di Bagnoli è aperto fino alle 19 con la gestione passata al Comune di Napoli, che si occuperà di tenerlo aperto tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 19:00 nel periodo estivo con l’impiego dei lavoratori socialmente utili. Dettagli: Riapre il pontile di Bagnoli.

5 sagre da non perdere nel weekend

Tanti sapori autentici che si possono gustare approfittando degli eventi più caratteristici della regione, le sagre, che sono numerosissime durante la stagione estiva. Ecco una piccola selezione di appuntamenti unici per esplorare il lato culinario più casereccio della nostra terra: gli appuntamenti nel prossimo fine settimana tra il 4 e il 6 luglio 2014 saranno a Pontecitra di Marigliano (NA) con la Sagra della Pennetta all’Arrabbiata, o laXV Sagra dei Cavati nel tegamino a Statigliano di Roccaromana (CE). C’è anche la sagra dei Sapori Tradizionali Dei Mazzoni a Grazzanise (CE) o l’8° Sagra delle Pennette all’Ogliarese a Ogliara frazione di Salerno (SA) ed infine la 9° Festa dell’Orto a Castel San Giorgio (Sa). Dettagli: Sagre del Weekend in Campania

Cinema intorno al Vesuvio: film al parco urbano

Cinema intorno al Vesuvio è la rassegna estiva che prevede film tutti i giorni a 4 euro presso l’arena all’aperto di San Sebastiano al Vesuvio nel grande parco urbano che da oltre 15 anni ci regala belle e fresche serate con un’ottima programmazione di film.  La XXI edizione della rassegna si svolge all’Arena di San Sebastiano al Vesuvio presso il parco Urbano in Via Panoramica andrà avanti fino al 4 settembre 2014 ogni giorno alle 21 con ingresso 4 euro.Il 04/07/2014 il film In grazia di Dio mentre il 5 e il 6 luglio 2014  Un boss in salotto. Dettagli: Cinema intorno al Vesuvio.

Percorsi di luce alla Reggia di Caserta

Dal 21 Giugno a fine Ottobre 2014 in tutti i weekend si potrà visitare lo splendido parco della Reggia di Caserta che verrà illuminato completamente tutte le sere ed inoltre, dal 9 al 17 agosto 2014 le visite si svolgeranno anche tutte le sere. L’evento è già stato proposto negli anni scorsi ma quest’anno viene presentato in una forma diversa e straordinaria con il nome di Percorsi di Luce nella Reggia – Il ritorno del Settecento.A piedi e a bordo del bus scoperto tutta la reggia e i suoi giardini illuminati con un sottofondo di musiche d’epoca.  Dettagli: Percorsi di Luce alla Reggia di Caserta

Un giro nel Golfo in Bateau mouche

Ogni venerdì, sabato e domenica si effettuano le corse del Bateau Mouche, l’eccezionale “Tour Costiero” organizzato dalla Alilauro che consentirà un giro in battello nel golfo di Napoli . Le corse ci sono ogni venerdì alle ore 17:00, 18:30, 20:00, mentre sabato e domenica le corse sono  alle ore 10:30, 11:45, 13:00, 17:00, 18:30, 20:00. Bellissimo l’itinerario proposto dal Bateau Mouche:un Tour Costiero in battello di circa 40 minuti, che parte dal porto di Mergellina e prosegue per tutto il litorale di Posillipo, raggiungendo l’isolotto di Nisida ritornando poi a Mergellina con un giro panoramico fino a Castel dell’Ovo. I prezzi sono accettabili per un itinerario bellissimo come questo. Dettagli: Bateau Mouche a Napoli.

Una pizza al MIP il nuovo Museo della Pizza

Finalmente Napoli ha un Museo della Pizza per celebrare l’alimento più famoso al mondo. Questo nuovo luogo celebrativo aprirà, infatti, all’interno del museo Mediterraneo dell’arte, della musica e delle tradizioni (il MAMT) in Piazza Municipio dal 9 giugno 2014 con una sede permanente, unica al mondo, dedicata alla pizza.Nel biglietto compresa una pizza garantita, a rotazione, dai 300 pizzaioli dell’Associazione Pizzaioli Napoletani. Dettagli: Museo della pizza.

Isola delle Passioni

Oramai la Mostra d’Oltremare ha aperto al pubblico il suo grande parco e tutti possono passeggiare o svolgere anche attività sportive come il jogging o semplicemente un giro in bicicletta. Inoltre, sarà possibile partecipare agli eventi organizzati come visite guidate, spettacoli, musica live e addirittura spettacoli circensi. Gli orari dal venerdì alla domenica dalle ore 7.00 alle ore 24.00 e il prezzo di ingresso è di 1 euro per tutta la giornata. Il programma per sabato 5 e domenica 6 luglio lo troverete sul link nella giornata di venerdì. Dettagli: isoladellepassioni.it

Visita al Museo delle Carrozze

Dopo una chiusura di oltre 20 anni ha riaperto da un mese il Museo delle Carrozze di Villa Pignatelli  con la sua già importante raccolta arricchita da successive donazioni.Villa Pignatelli è un luogo ideale per una simile esposizione: il museo ideato da Bruno Molajoli, fu aperto nel 1975 da Ezio Bruno De Felice che lo progettò e aprì nelle ex scuderie della villa. Ora riaprirà al pubblico con ben trentaquattro esemplari di carrozze e calessi di produzione francese, inglese e italiana ma anche con in più numerosi “accessori”, come si direbbe oggi, tra finimenti in cuoio, fruste, frustini, morsi, accessori e capi di abbigliamento, che testimoniano la pregevole qualità raggiunta dagli artigiani napoletani dell’Ottocento.Domenica 6 nei musei statali l’ingresso è gratuito. Dettagli: Riapre il museo delle carrozze a Villa Pignatelli.

TEATRI

brividi d'estate 2014

Brividi d’estate all’Orto Botanico

dal 27 giugno al 3 agosto ogni sera alle 21,00 e poi per settembre nei fine settimana ci saranno ben quarantacinque giorni di teatro, musica e giochi nel parco più antico della città. Torna per la tredicesima edizione Brividi d’estate con un calendario ricco di incontri: in particolare dal venerdi’ alla domenica i classici  della grande letteratura si trasferiscono a teatro. Il  4, 5 e  6 luglio 2014 alle 21:00 Ultime notizie dalla Famiglia di Daniel Pennac con Antonello Cossia. Info e prenotazioni: 081 5422088 Dettagli: Brividi d’Estate all’Orto Botanico.

MOSTRE

1924 - 2014. La RAI racconta l`Italia

Andy Warhol in mostra al Pan a 5 euro nei weekend

Forse è la mostra più vista in città. Vetrine è la nuova mostra su Andy Warhol, a cura di Achille Bonito Oliva, al Pan il Palazzo delle Arti Napoli in via dei Mille. La rassegna presenta 150 opere con una particolare attenzione al rapporto che è esistito tra l’artista americano e la città partenopea nato a metà degli anni 70 per l’amicizia esistente con il gallerista Lucio Amelio.E per l’estate c’è una novità. In particolare, i sabato di luglio, 5, 12 e 19 la rassegna rimarrà aperta fino a mezzanotte (ultimo ingresso alle 23.00) e dalle 18.30 si potrà usufruire del biglietto speciale a 5 Euro.  Le domeniche di luglio 6, 13 e 20 la chiusura sarà posticipata alle 20.00 (ultimo ingresso alle 19.00) e dalle 14.30 ingresso speciale a 5 Euro. Dettagli: Andy’s Weekend al Pan.

La storia della RAI in mostra a Castel Sant’Elmo

Arriva anche a Napoli, negli ambulacri di Castel Sant’Elmo, la grande mostra 1924-2014. La Rai racconta l’Italiache illustra la storia della Rai, i sessanta anni della sua televisione e i novanta anni della sua radio. La mostra rimarrà a Napoli fino al 27 luglio 2014 ed è ad ingresso gratuito.Da vedere anche le sezioni dedicate alla storia della Radio, ed anche uno spazio espositivo in cui è ricostruito un set televisivo degli anni Settanta realizzato con strumenti e apparati originali (televisori, microfoni, giraffe, telecamere, un rullo per i titoli funzionante) per raccontare il “dietro le quinte” dei tanti programmi prodotti. Insomma, una mostra da non perdere per rivivere la storia della Rai e i sessanta anni della sua televisione e i novanta anni della sua radio. Dettagli: Rai in mostra a Castel Sant’Elmohttps://www.napolidavivere.it/2014/06/29/storia-rai-in-mostra-castel-santelmo/

Pablo Picasso in mostra a Sorrento

Nella bella villa Fiorentino in pieno centro di Sorrento è iniziata la splendida e attesa mostra sulle opere di Picasso. La Villa ospiterà per tutta l’estate la mostra dell’eclettico artista Pablo Picasso, “indiscusso maestro dell’arte moderna del secolo scorso”, celebrato in tutto il mondo e celebre per le sue opere dal tratto distintivo. L’evento si terrà dal 30 maggio al 12 ottobre 2014, e avrà questo titolo: “Picasso, Eclettismo di un genio“; si tratterà di un’esposizione che conterà ben oltre 240 incisioni grafiche, 25 ceramiche, oli ed opere uniche, realizzate dal maestro. Dettagli: Picasso in mostra a Sorrento.

Ettore Spalletti al Madre

Grande esposizione su Ettore Spalletti un maestro dell’arte contemporanea italiana. Le sue opere saranno in mostra al Museo Madre di Napoli fino al 18 agosto 2014, ed in contemporanea al MAXXI di Roma ed al GAM di Torino. La mostra di Ettore Spalletti dal titolo “un giorno così bianco, così bianco è a cura di Danilo Eccher, Anna Mattirolo, Andrea Viliani e Alessandro Rabottini. Dettagli: Ettore Spalletti al Madre.

Vanvitelli Segreto alla Reggia di Caserta

Continua fino a Ottobre negli Appartamenti storici del palazzo Reale di Caserta, la mostra su “Vanvitelli segreto i suoi pittori da Conca a Giaquinto –la Cathedra Petri”. L’esposizione è basata su due aspetti della produzione del grande architetto settecentesco Luigi Vanvitelli: ripercorre infatti le opere del pittore e scultore di corte, ma anche quelle del Vanvitelli “creatore”, cioè inventore di opere di arte decorativa. Dettagli:Vanvitelli segreto alla Reggia di Caserta.

Arte contemporanea a Capodimonte: Luca Pignatelli

In mostra a Napoli, al museo di Capodimonte, dal 10 maggio al 31 luglio 2014 le grandi tele di Luca Pignatelli che vengono presentate negli ampi spazi della Sala Causa. Ancora grande arte contemporanea, in una importante mostra a cura di Achille Bonito Oliva, di uno degli artisti italiani contemporanei più interessanti, riconosciuto anche a livello internazionale. Luca Pignatelli corre sul tema della memoria e ci propone la Storia stupendoci con le sue grandi tele. I suoi quadri suggeriscono forti sensazioni ed hanno nomi che evidenziano il ricordo storico: Pompei, Aereo e montagne, la Biga,  Statue  degli imperatori. Dettagli: Luca Pignatelli al Museo di Capodimonte.

 La sanità al tempo dei Borbone

Al Museo delle Arti sanitarie di Napoli, all’interno del complesso di Santa Maria del Popolo degli Incurabili, c’è una mostra da non perdere, “La sanità al tempo dei Borbone” che sarà visitabile fino al 13 luglio 2014. L’ingresso è libero ed è vicino alla nota Farmacia dell’antico ospedale degli Incurabili. Organizzata in sei sezioni la mostra da un quadro chiaro sulla sanità, di eccellenza, ai tempi dei Borbone. Dettagli: La sanità al tempo dei Borbone.

Storie d’Argento al Museo del Tesoro di San Gennaro

Il Tesoro di San Gennaro è uno dei tesori più importanti al mondo. Ora una nuova grande mostra ci consente di ammirare al Museo del Tesoro di San Gennaro, fino al 18 luglio,  capolavori finora nascosti al pubblico. Più di  80 statue d’argento, più sei opere facenti già parte dell’esposizione, ora finalmente visibili. Una ottima occasione per vedere uno dei più importanti tesori al mondo: quello di San Gennaro. Dettagli: Storie d’argento al Museo del Tesoro di San Gennaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend