Nuova vita per le mura greche di Piazza Bellini

piazza-bellini-mura-greche.jpg

Finalmente qualcosa si muove a Piazza Bellini. Dal sito del vicesindaco apprendiamo che grazie ad un accordo tra il Comune e la Sovrintendenza ai Beni Archeologici di Napoli, ogni inizio settimana, il lunedì dalle 9:00 alle 13:00, verrà effettuata la pulizia del sito archeologico delle mura greche di piazza Bellini. Le attività di pulizia verranno effettuate dal Comune di Napoli (nell’ambito del progetto “Decoriamo Napoli”) e avverranno sotto la supervisione della stessa Sovrintendenza ai Beni Archeologici.

Le mura in questione furono ritrovate per caso nel 1954 a seguito di lavori per l’installazione di una cabina elettrica e nel 1984 furono risistemate. Fanno parte di una fortificazione costituita da blocchi di tufo compatto e son del tipo a doppia cortina. Risalgono ai primi insediamenti tra il V sec. a.C. e la seconda metà del IV sec. a.C quando si rivide e potenziò il sistema difensivo. Probabilmente facevano parte dello stesso sistema difensivo esistente dietro il grande complesso scolastico di piazza Cavour visibile anche dall’alto della Rampa M. Longo, dove c’è un tratto ben conservato di mura del IV sec. a.C:.

Da qualche anno tutta la piazza è sede della movida serale cittadina con ottimi locali tra i quali Evalunala galleria Nea e di caffè letterari come Intra moenia.

Foto (CC) Armando Mancini

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend