Oscar: La Grande Bellezza vince come Miglior Film Straniero

oscar-la-grande-bellezza-sorrentino.jpg

Il premio Oscar come miglior film straniero è stato assegnato ad un film diretto dal regista Paolo Sorrentino, napoletano del Vomero del ’70, per “La Grande Bellezza”. Protagonista il grande attore campano Tony Servillo

 

 

Ieri sera è stato un grande momento per il cinema italiano, infatti, dopo ben 15 anni, l’Oscar come miglior film straniero è stato assegnato ad un film della nostra terra.

Il premio è stato ritirato dal regista Paolo Sorrentino, napoletano del ’70, per “La Grande Bellezza“.

Sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles, Sorrentino ha dedicato il premio, tra gli altri, anche alla città di Napoli e a Diego Armando Maradona:

“Grazie alle mie fonti di ispirazione: ai Talking Heads, a Fellini, a Martin Scorsese e a Diego Armando Maradona; grazie a Roma e a Napoli, alle mie personali grandi bellezze Daniela, Carlo e Anna, ai miei genitori”.

Insieme a Paolo Sorrentino hanno ritirato il premio Toni Servillo, bravissimo protagonista del film nei panni di Jep Gambardella,  e Nicola Giuliano uno dei produttori, anch’egli napoletano.

L’Oscar 2014 come miglior film straniero si aggiunge al Golden Globe sempre come miglior film straniero vinto pochi mesi fa, il 12 gennaio 2014, e il BAFTA come miglior film in lingua straniera vinto il 16 febbraio 2014.

L’Italia manca alla notte degli oscar dal 1999 anno in cui il premio fu assegnato al film “La Vita è Bella” di Roberto Benigni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend