Pietas: visita teatralizzata tra sangue, reliquie e ragù

pietas-nartea.jpg

Una nuova visita guidata teatralizzata ci viene proposta dall’Associazione Culturale NarteA per domenica 26 gennaio 2014. Un’ottima occasione per riscoprire attraverso Pietas sia la storia del miracolo dello scioglimento del sangue, che viene di solito erroneamente attribuito soltanto al Santo Patrono.

Nei secoli infatti il popolo napoletano ha sviluppato un fortissimo sentimento di devozione a San Gennaro che è diventato quasi un carattere distintivo della città. Ma già nel 1632, un turista francese raccontò nel suo “Voyage dans le royaume de Naples” di aver trovato a Napoli oltre tremila reliquie di martiri cristiani, “gelosamente custodite all’interno di conventi o residenze private, a conferma del legame esistente tra il popolo e la pietas”.

Il percorso teatralizzato proposto da Nartea ci sottopone una passeggiata che ci consentirà di conoscere le numerose reliquie dei martiri cristiani sparse per la città e tutte connesse alle profonda devozione partenopea non solo ai Santi, ma anche alle migliaia di reliquie disseminate fra le centinaia di chiese. Infatti, con gli attori Marianita Canfora e Antonio Perna e la guida Alessia Zorzenon gli ospiti gireranno tra i luoghi principali dove sono conservate le reliquie dei santi.

LEGGI ANCHE: Il Miracolo di San Gennaro

Tour della visita teatralizzata

duomo di napoli visita teatralizzata

Si parte dal Duomo per “conoscere” meglio San Gennaro e si prosegue verso la magnifica Chiesa dei Girolamini e la chiesa francescana di San Lorenzo Maggiore, dove si trova l’ampolla di sangue dell’omonimo santo. Dopo si proseguirà per Santa Patrizia, la suggestiva chiesa di San Gregorio Armeno, in cui si trovano molte reliquie di vari santi tra cui il corpo e il sangue della stessa Santa Patrizia e si continuerà verso la “sconosciuta” Chiesa di Santa Maria della Mercede a Macella e poi verso la magnifica chiesa di Santa Chiara.

Durante il percorso ci sarà anche il tempo per ammirare e parlare delle varie  “capuzzelle” esistenti nella città ma anche per discutere  della “devozione” a Maradona. La visita si concluderà con una pausa artistica presso il “Vico Pazzariello” di Napoli, dove i visitatori potranno assaporare una tradizionale scarpetta di ragù.

LEGGI ANCHE: Ricetta Ragù napoletano.

 “Pietas – Tra sangue, reliquie e ragù”: prezzi, orari e date

  • Quando: domenica 26 gennaio 2014 alle ore 10:30
  • Dove: centro storico
  • Prezzo biglietto: € 10,00 per gli adulti, omaggio bambini fino a 12 anni
  • Contatti e informazioni: prenotazione obbligatoria Associazione Culturale NarteA 339.7020849 – 334.6227785

Credits foto: Foto 1 (C) di Nartea | Foto 2 (CC) di giovanni.morelli

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend