Una Notte al Museo: il 28 dicembre i Musei sono gratis

una-notte-al-museo.jpg

Una giornata di visita gratuita nei musei italiani è il regalo di fine anno da parte del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Sabato 28 dicembre 2013 tutti i luoghi d’arte statali concederanno l’ingresso gratuito per tutta la giornata. Ma c’è di più, l’ultimo sabato di dicembre, alcuni musei saranno aperti fino a mezzanotte.

Durante l’iniziativa “Una notte al Museo”, molti musei resteranno saranno aperti gratuitamente anche per l’ingresso serale dalle ore 20:00 alle 24:00.

» Musei aperti gratis anche la sera a Napoli

notte al museo 28 dicembre 2013 napoli

I seguenti musei saranno aperti tutta la giornata del 28 dicembre 2013 gratuitamente ed inoltre la chiusura sarà posticipata alle ore 24.00. Ecco i musei:

  • Palazzo Reale di Napoli
  • Museo di Capodimonte
  • Museo Archeologico di Napoli

» Eventi previsti per “Una Notte al Museo”

In particolare, al momento, per l’apertura serale sono previsti i seguenti musei in cui saranno svolti anche eventi:

Leggi il programma degli eventi

Sulle Tracce del Sacro – al Museo di Capodimonte di Napoli

Uno spettacolo teatrale realizzato da MANIPHESTA TEATRO ON, una performance organizzata per quadri, ogni quadro ispirerà un testo e una tradizione musicale.Culture ed epoche completamente diverse: dal canto armeno a De Andrè, passando per Bach e Vivaldi e Blav, per una serata dedicata alla bellezza. Partiture e improvvisazioni, strumenti e voci : un percorso che ricompone frammenti di un sentiero tracciato dagli uomini attraverso i secoli. Orario: letture:ore 20.00 – 21.15 – 22.30 info 0817499111 848800288

Capodimonte In Danza – Al Museo di Capodimonte

Uno spettacolo di danza organizzata dalla coreografa Irma Cardano e dalla compagnia di balletto “Ivir Danza”, intitolata “Capodimonte in danza”. Durante la serata, in più appuntamenti, varie coreografie  animeranno alcuni ambienti del museo.

Alle ore 20.30

  • “Da lontano”, coreografia interpretata dai danzatori della compagnia su musiche di Olafur Arnalds
  • “Premessa”, coreografia interpretata dai ballerini Sonia Di Sarno e Daniele Di Salvo su musiche di Max Richter
  • “Privilegio” coreografia interpretata dai danzatori della compagnia su musiche di Olafur Arnalds 

Alle ore 21.00

  • Performance varie dei solisti della compagnia su musiche di A. Vivaldi

Alle ore 22.00 ci sarà al ripetizione del programma riportato sopra

Info 0817499111 848800288

La Baronessa Stramba – Al Palazzo Reale

Uno spettacolo teatrale che si svolgerà Sabato 28 dicembre alle ore 21.00 a Napoli, Palazzo Reale, nel  Teatrino di Corte. La Baronessa stramba di Domenico Cimarosa su libretto di Pasquale Mililotti è una farsa per musica che costituiva il secondo atto dell’opera “i sdegni per amore”, che “per vari accidenti e per mancanza di tempo, si è dovuta ridurre in un solo atto”.  Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Il restauro svelato – al Museo Archeologico nazionale di Napoli

Visita guidata a cura del personale del Laboratorio di Conservazione e Restauro del Museo Archeologico Nazionale di Napoli  che sarà a disposizione dei visitatori all’interno della Collezione degli Affreschi, nelle sale in cui è esposto l’instrumentum domestico e nella Collezione Farnese per fornire informazioni sul restauro e sulla conservazione dei dipinti murali, dei materiali lapidei e dei metalli. Dalle ore 20 Per informazioni 081 4422270- 273

Lux in Fabula – al Museo Archeologico nazionale di Napoli

Dalle ore 21 una proiezione di lastre ottocentesche, utilizzando due antiche lanterne di metà Ottocento, e proiezione di video prodotti dall’Associazione Culturale “Lux in Fabula”, relativi specialmente ai luoghi dell’area flegrea. A cura di Claudio Correale di “Lux in Fabula” e con intervento di Eleonora Puntillo, nel giorno del 118° anniversario del primo spettacolo cinematografico pubblico, proposto il 28 dicembre 1895 al Salon Indien du Grand Cafè del Boulevard des Capucins a Parigi. Per informazioni 0814422270/273

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito web del Mibac.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend