“Il Teatro Cerca Casa”: spettacoli teatrali in case private

il-teatro-cerca-casa-2013.jpg

Riparte, dopo il successo avuto lo scorso anno, la rassegna ideata da Manlio Santanelli de “Il Teatro cerca casa”, interessanti spettacoli teatrali itineranti che vengono rappresentati negli appartamenti privati di Napoli e della Campania.

Questa seconda edizione propone ben 12 nuovi spettacoli, 5 “ritorni”, 3 eventi memori dei successi ottenuti ultimamente come, ad esempio, quelli di agosto 2013 quando ci sono state ben tre rappresentazioni tra cui un bel concerto di Antonella Morea accompagnata al pianoforte da Vittorio Cataldo a Furore. Ma il “Teatro Cerca Casa” presenta essenzialmente spettacoli teatrali all’insegna del motto che campeggia sul sito che è “se Maometto non va alla montagna è la montagna che va a Maometto”.

I padroni di casa partecipano attivamente all’organizzazione dell’evento che si svolge nei loro salotti, dando vita a un circuito teatrale alternativo“.

Lo scopo è quello di coinvolge gli spettatori, che vanno a vedere le esibizioni in scena in appartamenti privati a Napoli e in altri comuni campani. Assistere agli spettacoli è semplice e basta la prenotazione, che è obbligatoria, e che si effettua sul sito ilteatrocercacasa.it. Il biglietto costa 10 euro e, a chi prenota, viene fornito l’indirizzo della casa che ospiterà lo spettacolo prescelto. Da quest’anno si possono anche acquistare abbonamenti per i singoli appartamenti.

mario porfito teatro cerca casa

La particolarità della rassegna è che dopo ogni spettacolo regista e attori si confrontano con il pubblico. Una iniziativa interessante da provare assolutamente anche perché la formula ideata da “Il Teatro cerca casa” è quella di una sorta di “secret theatre“, e così date e messe in scena vengono annunciate volta per volta.

I prossimi appuntamenti de “Il teatro cerca casa”

  • 4 ottobre – “A fronte alta” di Antonello Cossia, a Portici
  • 7 ottobre – “Passacantando! con Antella Cioli a Napoli
  • 11 ottobre -“ViaggioInDuo” a Bagnoli con Mariano Bellopede e Carmine Marigliano.
  • 25 ottobre – “Il vecchio e il mare” con Paolo Cresta e Carlo Lomanto chitarra a Posillipo

  • 26 ottobre – “Disturbi di memoria” di Manlio Santanelli, con Mario Porfito e Lello Serao, regia Renato Carpentieri al Vomero
  • 27 ottobre –  “Virginia e sua zia” di Manlio Santanelli, con Tina Femiano, regia Mario Gilardi. (via Toledo)

Questi sono solo i primi tre appuntamenti, ma di volta in volta vi aggiorneremo sui prossimi eventi.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend