Le foto di Joel-Peter Witkin in mostra al PAN

Joel-Peter-Witkin-pan-napoli.jpg

Joel-Peter Witkin Il Maestro dei suoi Maestri” è questo il titolo di una interessante mostra fotografica di Witkin che sarà visitabile al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli fino 20 ottobre 2013.

Joel-Peter Witkin (New York, 1939) è uno dei maestri della fotografia contemporanea ed è per la prima volta a Napoli con la grande mostra ospitata al PAN. L’artista è di origini italiane in quanto sua nonna era napoletana e dall’Italia ha ereditato senza dubbio l’amore per l’arte del passato. Witkin è provocatorio nella vita, nel linguaggio e soprattutto nelle sue opere che sono molto particolari.

La mostra al PAN (Il Maestro dei Suoi Maestri) è organizzata dalla Fratelli Alinari, Fondazione per la Storia della Fotografia, in collaborazione con la Galleria Baudoin Lebon di Parigi, ed offre l’occasione di vedere da vicino i suoi lavori attraverso 55 opere fotografiche, tutte “immagini enigmatiche in cui la vita si mescola alla morte, l’inquietudine religiosa alla ricerca spirituale e la gloria del corpo umano alla miseria”. L’esposizione, che è patrocinata dalla Regione Campania è stata realizzata con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura e Turismo e con il contributo del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America a Napoli.

Joel Peter Witkin napoli

Nella scheda tecnica della mostra c’è un’avvertenza che riportiamo integralmente: “La Fondazione Alinari desidera informare il pubblico che le fotografie esposte possono risultare scioccanti, pertanto la visione della mostra è sconsigliata alle persone sensibili e ai minori”. In occasione dell’Estate a Napoli, per tutto il mese di settembre il biglietto della mostra avrà un prezzo speciale: 6 euro invece che 7,50 euro.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend