Iam’ Iam’: un nuovo locale dedicato a Massimo Troisi

iam-iam-bistropub-napoli.jpg

Chissà che battuta ci avrebbe regalato Massimo Troisi alla scoperta dell’apertura di un locale a lui completamente dedicato. Forse ci avrebbe riso su e sarebbe stato felice che tante persone potevano andarsi a divertire, passando una bella serata, in una location a lui ispirata.

Il 10 Luglio, si è inaugurato un nuovo locale, il “Iam’ Iam’“. L’idea è di quelle semplici eppure, siamo certi, avrà grande successo, non solo tra gli appassionati del genere e tra gli estimatori di Troisi, ma anche tra coloro che semplicemente vorranno gustarsi una serata in spensieratezza in pieno stile partenopeo.

Il nome del locale, “Iam’, Iam’” sito in via Santa Lucia 145, è idea dell’attore Lino D’angiò, che lo ha consigliato al patron del locale, Giuseppe Miccio, grandissimo fan da sempre dell’attore campano. Un sogno che si realizza per Miccio, quello di aprire un locale dedicato al suo mito d’infanzia, che gli ha regalato risate e forte emozioni attraverso i suoi numerosi successi televisivi e cinematografici che fiero afferma: “Da sempre sono un grande fan di Troisi“. Da qui, quindi, l’idea di proporre menu e film a Troisi dedicati. Ogni settimana, infatti, saranno proiettati i film dell’istrionico attore, che ripercorreranno la sua brillante carriera e che daranno anche la possibilità a chi non lo ha conosciuto di capire che persona fosse Massimo.

Naturalmente anche le portate del menù seguiranno lo stesso filone. Qualche esempio? “Scusate il ritardo“, sarà il nome per pasta fagioli e cozze, oppure “Ricomincio da tre“, pasta patate e provola, “No grazie, il caffè mi rende nervoso“, paccheri al ragù napoletano. Tutti piatti da gustare, insomma.

Un ottima idea, non solo per celebrare un grande attore del passato, ma anche per valorizzare la zona di santa Lucia, visto il grande successo della movida partenopea by night. Vi lasciamo con una delle più celebri battute di Troisi, che strappa sempre un sorriso:

Chello ch’è stato è stato… Basta, ricomincio da tre.
Da zero.
Eh?
Da zero: ricomincio da zero.
Nossignore, ricomincio da… cioè… Tre cose me so’ riuscite dint’a vita, pecché aggi’a perdere pure chelle? Aggi’a ricomincià da zero? Da tre!”

Informazioni utili:

  • “Iam’ Iam'”, via Santa Lucia 145,

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend