A Posillipo incontri letterari in costume da bagno

incontri-letterari-in-costume-a-posillipo.jpg

Il prossimo 9 luglio 2013 presso il lido Sirena di Posillipo, storico lido dei Napoletani, iniziano dei simpatici incontri letterari in costume da bagno organizzati con l’associazione Galassia Gutenberg. “Terramare Libri” è il nome di questa rassegna letteraria sarà caratterizzata da un dresscode molto particolare; gli incontri, infatti, si svolgeranno sulla spiaggia e il costume da bagno sarà un must.

Gli incontri «Terramare Libri», cioè racconti della terra vista dal mare e viceversa, avranno come primo appuntamento un saggio “in tema” e cioè la nascita della villeggiatura marina avvenuta due secoli fa in Campania. «La Scoperta del mare», edito da Intra Moenia è il nome del libro che aprirà gli incontri ed è di Maria Sirago. L’autrice, assieme con Renata De Lorenzo e Renata Caragliano, ci farà conoscere la storia della villeggiatura da trascorrere al mare avvenuta a metà ottocento. Dalla “balneoterapia” dell’Ottocento ai primi rigidi regolamenti dei grandi stabilimenti sul mare assieme alla descrizione delle più importanti località balneari campane e dei grandi bagni eleganti di Santa Lucia, come l’Eldorado o il Savoia, e dei primi lidi con passerelle e terrazze sul mare di Posillipo.

incontri letterari al lido sirena posillipo

Gli incontri letterari proseguiranno il 10 luglio con «Racconto della Geografia commossa dell’Italia interna» (Bruno Mondadori) con Franco Arminio, Luisa Cavaliere, Marco Demarco e l’11 luglio con un omaggio al poeta russo Vladimir Majakovsky», (Liguori editore) autore di «II mare va a ritroso» cui partecipano i docenti Alfonso Amendola, Annamaria Sapienza e il regista e attore Antonello Cossia. La rassegna è con ingresso libero e con degustazione di vino al tramonto e riprenderà poi a settembre.

Foto 1: (CC) by Pino Pinto | Foto 2: (CC) by _d@b_

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend