Portasangennaro: Lello Esposito in mostra all’Hotel Mediterraneo

lello-esposito-in-mostra-allhotel-mediterraneo.jpg

Nella hall dell’Hotel Mediterraneo di Napoli, in via Ponte di Tappia, sono state esposte ben dodici magnifiche rappresentazioni di San Gennaro nell’interpretazione del Lello Esposito, opere presentate sia in versione gigante che minimale.

La mostra, che s’intitola «Portasangennaro»,  ospita opere come l’enorme scultura intitolata «Gli occhi di San Gennaro» all’entrata dell’albergo oltre ad altre opere colorate esposte nella hall e scelte tutte tra le più note e belle del maestro Esposito che considera San Gennaro un simbolo “senza tempo di contemporaneità”.

Le opere sono sculture in vetroresina, in bronzo e alluminio  scolpite in formato “gigante” o “minimal” che propongono San Gennaro anche su corni di bronzo o su maxi tele. L’esposizione proseguirà per tutto il  Maggio dei monumenti, e potrà essere visitata da tutti i cittadini e non solo dai turisti ospiti dell’hotel. Le opere sono in linea di massima di colore rosso sangue, come quello dell’opera-simbolo della mostra “la porta di San Gennaro”.

Lello Esposito è uno scultore e pittore che da più di trenta anni lavora sui simboli di Napoli quali Pulcinella, la maschera, l’uovo, il teschio, il vulcano, il cavallo, San Gennaro e il corno. Molto noto in Italia ed all’estero Lello Esposito vive e lavora tra Napoli e New York e svolge da tempo una ricerca che gli ha permesso di sperimentare scultura e pittura e di realizzare un’evoluzione di significati, di dimensioni e di tecniche artistiche. L’esposizione al Renaissance Hotel Mediterraneo di Napoli, terminerà il 5 giugno 2013.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend