“C_end_re”: Arte contemporanea al Museo del Sottosuolo

C_end_re museo del sottosuolo

Abbiamo già parlato del museo del sottosuolo in piazza Cavour 140 a Napoli, un rifugio antiaereo della II guerra mondiale dove è possibile, una volta entrati, fare una straordinaria passeggiata tra gli intricati cunicoli degli storici acquedotti partenopei, Scendendo nella grotta si potrà infatti passeggiare attraverso i tre più famosi sistemi sotterranei di adduzione esistenti a Napoli fin dal periodo romano, ”il Bolla”, ”l’Augusteo” ed il più recente, ”il Carmignano”.

Ma, da qualche giorno e fino al 10 marzo ci sarà un motivo in più per avventurarsi nelle viscere di Napoli: la mostra di arte contemporanea “C_end_re”, una personale dell’artista Luigi Auriemma all’interno del Museo che già dalla inaugurazione ha richiamato numerosi partecipanti forse anche incuriositi dal mix tra arte contemporanee e suggestioni dal sottosuolo partenopeo.

La visita è prevista nei weekend con i seguenti orari 10-12-15.30-17.30 ma potete telefonare per conoscere eventuali altre aperture. Sulla mostra di Auriemma possiamo dirvi che è perfettamente integrata con gli affascinanti spazi del “museo” perché i protagonisti sono gli incessanti cicli della vita e della morte.

“Un’alchimia tra contenitore e contenuto (location ed opere d’arte) che non è frutto di una scelta programmata e studiata a tavolino, ma una fusione naturale e spontanea, perché le vere alchimie possono essere solo così. Un dialogo costante, dove l’artista non fornisce mai una lettura preconfezionata e monolitica delle sue opere d’arte, ma solo delle chiavi d’accesso, per poi lasciare libero lo spettatore di compiere il proprio percorso emotivo e culturale, in base al suo peculiare modo di leggere la realtà.”

Auriemma parte da poesie scritte da diversi poeti estrapolando le parole dal contesto originario e ricollocandole in frasi compiute e non riportandole poi in opere create da materiali duri e “imperituri capaci di sfidare il graffio inclemente dei secoli” o in video e light box. Le opere in mostra sono:

  • C_END_RE – 2013 – Marmo e cenere – 30x45x3 cadauno
  • Cassetto – 2013 – Legno, vetro, stoffa e inchiostro – 26x26x8
  • Ade – 2013 – Ferro traforato – 28×35 cadauno
  • EX_CRETA – 2013 – Alluminio, vetro, argilla e luce
  • Womb-Tomb – 2013 – Lightbox – 70×100
  • Morte-Worte – 2013 – Lightbox – 70×100
  • Colere I – 2012 – Video – 9’39”
  • Colere II – 2013 -Video – 17’1

Maggiori informazioni e prenotazioni presso il Museo del Sottosuolo in Piazza Cavour, 140, Napoli. La quota di partecipazione, comprensiva di visita al Museo del Sottosuolo, è di 10 euro.Tel 392 159 89 96.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend