12 visite guidate del weekend | 23 e 24 febbraio 2013

napoli sotterranea

Anche questo weekend con tante visite guidate che ci permettono di scoprire i luoghi più belli della nostra città con l’ausilio di brave guide delle associazioni che organizzano le visite. Questa settimana presentiamo altre visite interessanti sempre con guide in gamba che riescono a farci appassionare ai luoghi proposti. Ve ne forniamo un circoscritto elenco, tra le tante del weekend, e vi ricordiamo che per maggiori informazioni dovete parlare con le associazioni che organizzano e che la prenotazione è quasi sempre obbligatoria .

Sabato 23 febbraio 2013

Januaria – Una Notte Al Museo Del Tesoro Di San Gennaro

Torna con l’Associazione Culturale NarteA con “Januaria – Una Notte al Museo di San Gennaro”, una visita guidata teatralizzata al Museo del Tesoro di San Gennaro, a partire dalle 19:00. L’itinerario teatralizzato porterà i visitatori a intraprendere un viaggio nella Napoli dell’arte, della cultura e soprattutto della tradizione legata alle credenze popolari e all’esternazione della fede, in cui si racconterà la storia di uno dei Musei più rappresentativi della città, custode di un patrimonio di inestimabile valore storico-culturale. Il Museo del Tesoro di San Gennaro si lascerà ammirare in una cornice ancora più suggestiva e unica, di notte, lontano dai rumori artificiosi creati dalla frenesia del giorno, così da poter “ascoltare” unicamente le voci dell’ARTE. Per l’occasione il Museo aprirà al pubblico ambienti che sono rimasti fino ad oggi celati e che quindi si mostreranno nel loro splendore per la prima volta. Ed è qui che gli ospiti ascolteranno le “storie” di alcuni personaggi legati alla storia del Museo e che si sveleranno ai presenti, grazie a pièce teatrali con attori in abiti d’epoca in una visita guidata studiata ad hoc per incuriosire, sorprendere ma soprattutto mostrare. Al termine della visita ci sarà una degustazione di Falerno del Massico Rosso DOC offerta dall’Azienda Vinicola Nugnes, una delle realtà vitivinicole più dinamiche e interessanti del comprensorio del Massico. Associazione Culturale NarteA Quota di partecipazione: 15,00 € a persona Sabato 23 Febbraio dalle ore 19:00 Visita guidata teatralizzata con degustazione Prenotazione obbligatoria ai numeri: 339.7020849 – 334.6227785

Visita guidata alla Farmacia degli Incurabili e alla chiesa di san Giuseppe dei Ruffi

L’itinerario si muove nella Napoli storica partendo dalla famosa Farmacia degli Incurabili, capolavoro del Settecento che nasce dalla ristrutturazione dell’antica spezieria cinquecentesca dell’Ospedale degli Incurabili. Si visiterà anche il Museo delle Arti Sanitarie Museo delle Arti Sanitarie e la cappella Montalto oltre alla Farmacia Storica. La cappella è da poco tornata all’antico splendore grazie al restauro e alla ricollocazione della tela di P. Bardellino sul soffitto della sala di rappresentanza. La tappa successiva tappa sarà la chiesa di san Giuseppe dei Ruffi, vero gioiello poco noto del centro storico che racchiude al suo interno autentici capolavori, come la cupola affrescata da Francesco De Mura. Con Sirecoop. Contributo € 10,00 (metà sarà donato all’associazione il faro d’ippocrate che cura il sito degli incurabili. Prenotazione obbligatoria entro il giorno prima della visita.Info e prenotazioni: 081/6336763 – 392 2863436

I Luoghi della terribile Peste del 1656

Un interessante itinerario tra archeologia e storia ripercorrendo i luoghi che fecero da scenario al terribile morbo della pestilenza e che furono sede del lazzaretto: Sant’Aniello a Caponapoli,
Antiche mura greche di piazza Bellini, Via Costantinopoli, Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli
Palazzo Firrao Luzi, Port’alba, Largo Mercatello. Con Antarecs Ore 10,30 Contributo associativo: € 7 adulti, € 5 ragazzi dai 9 ai 18 anni – La visita guidata si effettuerà con gruppi precostituiti e Prenotazione obbligatoria al n. 3405365852

Il Cimitero delle Fontanelle

Il cimitero delle capuzzelle ovvero delle Fontanelle, è un luogo unico tra il sacro e profano, dove magia e religione si fondono nel segno delle anime purganti, dette pezzentelle. Prima necropoli pagana e poi cimitero per i cristiani da almeno quattro secoli conserva i resti di tanti abitanti di Napoli, da chi non si poteva permettere una degna sepoltura e alle vittime delle grandi epidemie. Con Mani e Vulcani ore 10,30. Quota di partecipazione 5,00 euro. Info e prenotazione 081.564.39.78 340.4230980 – 335.7851710

La Fabula Dello Mago Virgilio:”come tutto ebbe inizio”

Lo spettacolo narrato e recitato itinerante, si snoda negli splendidi emozionanti scenari della Napoli Sotterranea: luogo arcano che, con il solo scorrere delle acque attraverso i secoli, è testimone di una storia bella e complessa come quella di una città in grado di suscitare negli animi degli uomini sentimenti tanto forti quanto contrastanti: amore e odio, fascino fortissimo e repulsione. Con Mani e Vulcani sabato 23 febbraio ore 20.30 Quota di partecipazione 15,00 euro NAPOLI SOTTERRANEA – p.zza San Gaetano 68 prenotazione obbligatoria 081.564.39.78- 340.4230980

Domenica 24 febbraio 2013

Caravaggio al Pio Monte della Misericordia

Il 24 febbraio apertura speciale presso il Pio Monte della Misericordia. Da Caravaggio alla Scuola di Resina sarà un percorso storico-artistico tra antico e contemporaneo. Partendo, infatti, dalla celebre tela di Caravaggio, Sette Opere di Misericordia, si approfondirà la pittura contemporanea con la mostra La Scuola di Resina. La ” mattinata culturale ” si snoderà , tuttavia, con un percorso personalizzato appositamente organizzato dall’Associazione Culturale Terramia-Assodipendenti per i propri Associati con un’inedita visita ai locali dell’Archivio Storico solitamente chiusi
Con Assodipendenti Contributo organizzativo per Associati 2013 Terramia-Assodipendenti € 5, per non Associati € 8 + Biglietto di ingresso a Pio Monte della Misericordia : € 5 Prenotazione obbligatoria e informazioni al 081-19463799

Il Complesso dei Girolamini e alla Cappella del Tesoro di San Gennaro nel Duomo

L’itinerario propone due capolavori storico-artistici del centro antico di Napoli: il Complesso Monumentale dei Girolamini, con la chiesa, i chiostri e la quadreria, e la Cappella del Tesoro di San Gennaro, all’interno del Duomo. Con Sirecoop. Contributo(in cui è compreso di biglietto d’ingresso ai Girolamini) € 10,00 , (Per i soci Siti Reali: € 9,00) Ragazzi da 8 a 18 anni: €5,00 Prenotazione obbligatoria entro il giorno prima della visita.Info e prenotazioni: 081/6336763 – 392 2863436. Maggiori informazioni.

Nelle viscere della Sanità: dalle mura greche agli Ipogei Ellenistici

Un affascinante percorso che parte dall’esame delle poderose mura greche di Piazza Cavour e si conclude nella sede dell’Associazione Celanapoli, dove si comprenderà la realtà della necropoli ellenistica di Neapolis, traccia significativa dell’identità greca. La visita all’Ipogeo, sarà preceduta da una proiezione video, che illustreà l’articolata stratificazione che caratterizza l’area. Con Sirecoop Prenotazione Obbligatoria entro il giorno precedente la visita (fino ad esaurimento posti), Quota di partecipazione: € 6,00 Orario inizio: 10:00 Durata: 2,30 ore circa Appuntamento: presso Porta san Gennaro (nei pressi di piazza Cavour- via Foria, Napoli) Info e prenotazioni: 081/6336763 – 392 2863436

Piazza Mercato: I Luoghi Della Rivolta Partenopea Del 1799

Un viaggio nel tempo, tra arte e storia percorrendo gli antichi luoghi scenari degli eventi storici che hanno caratterizzato Napoli e sono stati anche sede di fiction cinematografiche. In piazza Mercato luogo delle esecuzioni capitali da Corradino di Svevia passando per Masaniello a Luigia San Felice. Chiesa del Carmine Maggiore, Antica porte del Carmine, Chiesa gotico-angioina di S. Eligio e la leggenda di Antoneello Caracciolo e Costanza del Pizzo. Chiesa templare di S. Giovanni a Mare.
Con Antarecs Ore 11,00 Contributo associativo: € 7 adulti, € 5 ragazzi dai 9 ai 18 anni – La visita guidata si effettuerà con gruppi precostituiti di almeno 4 persone paganti – Prenotazione obbligatoria al n. 3405365852

Il Cimitero delle Fontanelle

Il cimitero delle capuzzelle ovvero delle Fontanelle, è un luogo unico tra il sacro e profano, dove magia e religione si fondono nel segno delle anime purganti, dette pezzentelle. Prima necropoli pagana e poi cimitero per i cristiani da almeno quattro secoli conserva i resti di tanti abitanti di Napoli, da chi non si poteva permettere una degna sepoltura e alle vittime delle grandi epidemie. Con Mani e Vulcani ore 10,30. Quota di partecipazione 5,00 euro. Info e prenotazione 081.564.39.78 340.4230980 – 335.7851710

Il Liberty Napoletano

Un percorso narrato in ricordo della “bella epoque”. L’ecclettismo partenopeo nella Napoli della Bella Epoque. Un neo che si sviluppa nei quartieri più “chic” di Napoli… a cura dei Narratori dell’Arte di Mani e Vulcani NARRATRICE: Sara De Matteis. il percorso è vincolato al raggiungimento di minimo 10 partecipanti. Con Mani e Vulcani domenica 24 febbraio 2013 ORE 10.30 appuntamento p.zza dei Martiri – Napoli (esterno Feltrinelli) quota di partecipazione 6,00 euro prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980

Metti una sera a Palazzo Venezia con…Rossini – REPLICA

Conoscete Palazzo Venezia in via Benedetto Croce 19? E’ uno storico palazzo su Spaccanapoli che fu donato da re Ladislao I di Napoli alla Repubblica Serenissima di Venezia verso al 1412 per farvi risiedere i consoli generali veneti a Napoli. E’ previsto un percorso illustrato con concerto con in programma meravigliosi brani rari scritti per pianoforte dal genio pesarese e da famose Arie tratte dal repertorio operistico. Con Sirecoop ore 17,30 (termina alle 19,30 circa) Contributo adulti 10 euro. Prenotazioni entro venerdì e informazioni al 081/6336763 – 392/2863436

Foto: (CC) Armando Mancini

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend