Histoire Du Soldat al Teatro San Carlo con Peppe Servillo

Il 30 novembre 2012, al Teatro di San Carlo alle 20,30 andrà in scena Histoire Du Soldat, l’affascinante opera di Stravinsky che per l’occasione è stata adattata e riscritta nel dialetto napoletano da Peppe Servillo, voce degli Avion Travel. L’opera di Stravinskij ha una durata di circa 50 minuti ed è sul libretto in francese di Charles-Ferdinand Ramuz (1878-1947).

Nel 1918, durante la prima guerra mondiale Igor Stravinskij musica Histoire du soldat, che è una fiaba russa tratta dalla celebre raccolta di Afanas’ev. Un soldato che torna a casa in licenza, incontra il diavolo che riesce a convincerlo a dargli il suo violino in cambio di un libro magico. Accortosi dell’imbroglio il soldatino recupera il violino, con il quale riesce a guarire e sposare una principessa, ma quando decide di tornare al suo villaggio, il diavolo lo porta via con una marcia trionfale.

Il tutto tradotto in napoletano da Servillo che affascina per “la mimica del viso, i movimenti del corpo, la tessitura vocale e le indiscutibili capacità attoriali”. L’opera è composta da vari pezzi brevi e brevissimi, a carattere vivace, tipo marce, valzer, tango e ragtime ed è ispirata alle fiabe della tradizione russa che raccontano dell’eterna ambivalenza dell’uomo tra bene e male con un inatteso e singolare finale. Il direttore d’orchestra è Francesco Lanzillotta mentre il soldato violinista è Peppe Servillo. L’Ensemble strumentale è del Teatro di San Carlo.

Informazioni e biglietti: Biglietteria Teatro di San Carlo via San Carlo, 98/F  tel: 0817972111 – Prezzo (popolare) di 15 euro , 12 per il ridotto.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend