Napoli, il lungomare più bello del mondo | VIDEO

È stato presentato l’altro ieri, venerdì 8 giugno, un bellissimo spot per celebrare quello che è il lungomare più bello del mondo, il Lungomare Caracciolo. Lo spot nasce da un’idea dei fratelli Alessandro e Andrea Cannavale e dall’attore Sergio Assisi, rispettivamente proprietari delle società audiovisive Run Comunicazione i primi due e Q Production di Assisi.

L’idea non ha ricevuto nessuna sovvenzione dagli enti ed è stata tutta frutto dell’applicazione dei grandi nomi della recitazione e canto napoletani che si sono offerti a titolo gratuito. Infatti nello spot che dura poco meno di 3 minuti si possono vedere grandi personaggi come Peppe Barra, Sergio Assisi, Maurizio Aiello, Giacomo Rizzo, Biagio Izzo, Antonella Stefanucci, Francesco Paolantoni, Maria Mazza, Germano Bellavia, Gino Rivieccio, Sal Da Vinci, Leopoldo Mastelloni, Lucio Caizzi, Patrizio Rispo, Mimmo Esposito, Peppe Iodice, Claudia Ruffo, Nunzia Schiano, James Senese, Gianni Simioli, i fratelli Abbagnale, Serena Rossi, Giovanni Esposito, Enzo Gragnaniello, Rosaria De Cicco, Ivan Castiglione, Francesco Procopio, Michele Caputo, Ilenia Lazzarin, Raffaella Iliceto, Adele Pandolfi, Mimmo Ruggiero, Antonio Buonanno, Simone Schettino, Francesco Albanese, Monica Sarnelli, Peppe Cantore, Luigi Russo, Davide Tizzano e tantissimi altri che hanno partecipato entusiasti al progetto. Il video emozionante che trasmette quanto possono essere belli gli scorci di Napoli e il suo lungomare è stato girato in un week-end di maggio su una Via Caracciolo affollata di turisti.

L’intento di Assisi e dei Cannavale è quello di far vedere come Napoli non sembri più quella Napoli affollata e trafficata che tutti conoscono mostrando luoghi come la funicolare, il tunnel borbonico, Piazza Dei Martiri, la riviera di Chiaia, il borgo Marinaro. Ma come al solito qualche polemica è nata lo stesso. Qualcuno si lamenta di come sembri più una pubblicità per gli attori e non per Napoli o come qualcun altro vedrebbe una pubblicità occulta per il parcheggio Morelli. Resta il fatto che lo spot è un’ottima idea per trasmettere il senso di cambiamento che sta invadendo Napoli e sarà trasmesso su molte reti televisive.

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend