Il Murale di Milwaukee di Keith Haring in mostra alla Reggia di Caserta

Il Murale di Milwaukee, la straordinaria ed enorme opera di Keith Haring sarà esposta alla Reggia di Caserta dal 2 giugno al 4 novembre 2012. Il murale, lungo trenta metri e alto due metri e mezzo, fu realizzato da Keith Haring nel 1983 per l’apertura del Museo Haggerty di Milwaukee.

È tra le più belle e importanti opere pubbliche di Haring ed è fatto di 24 pannelli in legno tra cui spiccano bambini a quattro zampe, cani che abbaiano, figure danzanti ispirate ai ballerini di breakdance e le icone, oramai famose, della sua arte: il televisore con le ali, il cane, l’uomo con la testa di serpente.

Interessante anche il percorso espositivo che consente di vedere anche fotografie e un video che mostra Keith Haring durante la realizzazione dell’opera e dei disegni. Notevole anche l’offerta per l’ingresso: con un biglietto unico si potrà visitare oltre la mostra, anche le sale e il bellissimo parco della Reggia di Caserta.

Da tener presente che in concomitanza ci sono anche altre esposizioni tra cui, fino al 16 luglio 2012, la mostra di Riccardo Dalisi “Cavalieri ed oltre” nelle Reali Cavallerizze della Reggia e, dal 16 giugno, la mostra “Antonio Joli tra Napoli, Roma e Madrid: le vedute, le rovine, i capricci, le scenografie teatrali”.

La mostra, come la Reggia, è visitabile tutti i giorni , escluso il martedì perchè chiusa, dalle 8.30 – 19.30: la biglietteria chiude alle 19.00. Maggiori informazioni sulla mostra e sulla Reggia al n. 0823-448084 / 277380 .

Keith Haring, l’autore

Keith Haring è stato il vero protagonista dell’arte del XX secolo nonché uno dei maggiori esponenti della corrente neo-pop. La sua cultura hippie gli ha fatto fare il giro degli USA in autostop per vedere da vicino i lavori dei vari artisti americani. A New York nei primi anni ’80 si afferma con i suoi murales nelle metropolitane e nel 1986 apre il Pop Shop. Ma il suo successo, seppur intenso, è breve: nel 1988 scopre di avere l’Aids e muore il 16 febbraio 1990 a soli 32 anni .

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend