Il primo maggio gli scavi di Pompei aperti a solo 1 euro

Sorpresa per il primo maggio 2012. Il Ministero per i beni e le attività culturali ha disposto che gli scavi di Pompei restino aperti in via straordinaria il giorno 1 maggio 2012 e l’ ingresso sarà di un solo euro.

L’orario di accesso è dalle 8,30 alle 19,30 con ultimo ingresso alle ore 18,00. Ma non basta! Alle stesse condizioni resteranno aperti per il primo maggio anche i siti archeologici di Ercolano, Oplontis e il Museo di Boscoreale.

Pompei è l’unico scavo al mondo che ci consente di vedere come era realmente una città romana dell’epoca. Nell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C la città fu seppellita sotto una coltre di ceneri vulcaniche e di lapilli alta circa 6 metri. Finora sono stati scavati “solo” 44 ettari ed è notevole, nonostante tutto, lo stato di conservazione dei suoi edifici. Un’altro terremoto aveva colpito la città anni prima, nel 62 d.C, interessando l’intera area vesuviana ed a Pompei la ricostruzione aveva avuto subito inizio. Ma i molti danni, e lo sciame sismico che seguì per lungo tempo, fece si che quando il 24 agosto del 79 d.C. ci fu la nuova e improvvisa eruzione del Vesuvio Pompei era ancora in via di ricostruzione. Poi tutto fu sepolto sotto 6 metri di cenere e si dovrà attendere il 1748 quando, grazie al re Carlo III di Borbone, si iniziarono gli scavi che proseguirono sistematicamente nell’Ottocento.

Una curiosità: l’intera area archeologica di Pompei dovrebbe essere di circa sessantasei ettari dei quali circa quarantaquattro sono stati finora riportati alla luce. Ciò significa che esiste un’altra Pompei ancora sconosciuta piena di palazzi, sculture, pitture e mosaici ancora da riportare alla luce.

Se volete andarci vi consigliamo di telefonare per conferme di costi e orari (Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei 081 8575347 081 8575220).

Leggi tutti i luoghi dell’arte che il 1 maggio costeranno 1 €.

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend