Scivolone Napoli: col Parma finisce 1 a 2

Serataccia per gli azzurri al San Paolo, dove il Parma vince a sorpresa contro un Napoli disorientato e forse già troppo preso dalla partita di martedì prossimo in Champions contro il Bayern. Succede tutto nel secondo tempo. Nella prima frazione infatti, le squadre si limitano e studiarsi e le occasioni sono davvero poche da una parte e dall’altra.

Nella ripresa il Napoli sembra partire meglio, attaccando ripetutamente l’area degli emiliani. Ma proprio gli avversari, invece, trovano presto il gol finalizzando una bella azione che vede un colpo di tacco di Floccari servire in area Gobbi che non sbaglia e infila De Sanctis. E’ il 12’ del secondo tempo. Gli uomini di Mazzarri non ci stanno e reagiscono, Mazzarri mette in campo Mascara per Aronica e la mossa si rivela vincente perché proprio il catanese realizza, al 31’, il gol del momentaneo pareggio sfruttando un tacco di Lavezzi lasciato libero dai difensori del Parma.

Il Napoli si spinge in avanti cercando la vittoria, ma si sbilancia e infatti trascorrono solo 6 minuti e il Parma passa di nuovo in vantaggio. Un’azione di contropiede consente a Giovinco di servire in mezzo per Modesto, Mascara non lo tiene e il terzino segna la rete del 2 a 1.

Gli azzurri si rigettano avanti alla cieca, con ormai 5 attaccanti dopo l’ingresso di Cristiano Lucarelli. Ma non basta, e l’occasionissima al 40’ con Mirante prodigioso su colpo di testa di Maggio e Cavani sfortunato nel centrare il palo sulla ribattuta seguente, non fa che aumentare il rimpianto. Martedì c’è la supersfida europea, vedremo se lì il Napoli saprà tornare grande.

[ad#Biglietti Calcio Napoli]

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend