Napoli bellissima per il New York Times

Seth Kugel è un giornalista del New York Times uno tra i quotidiani americani più importanti al mondo. Ha trascorso sette giorni a Napoli e ha scritto sul suo giornale che in «In dieci secondi mi sono innamorato della città». Sulla sua rubrica “Frugal Traveler”, seguita da milioni di americani, ha così cancellato tutti i luoghi comuni e quanto di brutto si dice su Napoli nel mondo.

Il giornalista ha passato 7 giorni in citta come un qualsiasi turista senza hotel di lusso e tour organizzati. Consigliato e invitato da amici napoletani (come dovremmo fare tutti noi) ha speso meno di 500 euro in sette giorni rimanendo molto soddisfatto della città, dei posti vicini e della splendida accoglienza ricevuta come normale turista. Niente furti, aggressioni, borseggi dunque ma solo cose belle.

35 euro per il B&B, pranzo in trattorie del centro storico e visite ai posti più insoliti e belli. La Cappella Sansevero con lo splendido Cristo velato, il classico giro per i decumani, i quartieri Spagnoli, e Materdei dove va in pizzeria, Capodimonte e il Museo nazionale. E poi la provincia con Ercolano, che trova più bella e organizzata di Pompei (che comunque rimane unica), Procida, che trova bellissima, invece di Capri.

E poi elogi a pizze di tutti i tipi, a mozzarella di bufala, a dolci buonissimi e tanto ottimo caffè. Insomma tutto bello nonostante qualche cumulo di rifiuti ogni tanto. In definitiva una città bellissima, da vedere e di cui innamorarsi subito. Come noi napoletani sappiamo bene.

[ad#Napoli-end]

0 Replies to “Napoli bellissima per il New York Times”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend