Sgomberato l’Umberto gli studenti continuano la protesta ripulendo la spiaggia

Ieri alle 6 del mattino il Liceo Umberto è stato sgomberato dalla polizia senza incidenti. Gli studenti una volta fuori dalla scuola hanno deciso però di continuare la loro protesta positiva andando a ripulire la spiaggia del lungomare napoletano. La presa di posizione degli studenti questa volta è stata molto forte, non si tratta più dei soliti scioperi del periodo prenatalizio ma di una vera e propria protesta pacifica per la tutela dei propri diritti.

Il messaggio che gli studenti hanno voluto dare è chiaro le cose devono cambiare dal basso, il diritto a vivere in un posto migliore non deve essere solo tutelato dalle istituzioni ma deve essere soprattutto difeso dai diretti interessati.

Non è un caso che gli studenti siano andati a ripulire “Mappatella Beach”, nei giorni scorsi, infatti, alcuni ragazzi di Essere Napoletani,  avevano raccontato le proprie esperienze nella pulizia della spiaggia del lungomare e il loro fine “partire dalle piccole cose, da piccoli progetti che ognuno può proporre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend