Circumvesuviana: ritornano in funzione 20 treni Metrostar

metro_circum_suburbana.jpg

 

Buone notizie dalla Ferrovia Circumvesuviana. Da qualche giorno sono tornati in servizio ogni giorno circa 19/20 Metrostar, i treni di nuovo tipo forniti 10 anni fa e visti raramente sui binari. Il servizio della Circum viene dunque effettuato quotidianamente con circa 60 treni al giorno e non ci sono più corse soppresse come quando, fino a pochi giorni fa, circolavano solo i vecchi 41 treni della flotta. L’aggiunta di 19/20 Metrostar al giorno ha ridato fiato al servizio e consente di rispettare il programma di esercizio previsto dal Contratto di Servizio in vigore con la Regione Campania.

I Metrostar erano 26 convogli nuovissimi acquistati dalla Circum nel 2008 ma entrati funzione solo per brevi periodi e in poche unità. Cinque di questi sono poi andati distrutti in incidenti o a seguito di gravi vandalismi. In base ad una transazione del 2016 tra l’Eav e l’AnsaldoBreda-Firema, azienda che aveva costruito i treni, si è chiuso un vecchio contenzioso e i convogli sono stati risistemati e immessi sulla rete della Circumvesuviana alleviando gli enormi disagi degli ultimi anni tra ritardi, soppressioni, e vari problemi. In questi giorni infatti il servizio sta tornando a funzionare in maniera più puntuale e senza soppressioni di corse. Buone notizie anche per il futuro in quanto si stanno revisionando altri 12 convogli a cura di un’azienda tedesca che probabilmente saranno pronti ad aprile 2018 e poi si attendono ben 44 treni promessi dalla Regione con gare che si avvieranno a breve.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top