Carnevale di Scampia 2018: la più colorata festa di Carnevale a Napoli

carnevale-di-scampia-2018-e1517737106115.jpg

 

Domenica 11 febbraio 2017 dalle 10,00 inizierà la grande festa e la sfilata del 36° Carnevale di Scampia la più “antica” festa di Carnevale partecipata in città. Ed anche per quest’anno, come per i precedenti, il Carnevale di Scampia è organizzato dal GRIDAS l’associazione creata dal compianto Felice Pignataro che nel 1983 decise di creare una “tradizione” in un quartiere “senza storia.

Un bell’evento che nel tempo è diventato uno dei carnevali più rappresentativi della città di Napoli ed ha contribuito a far nascere in tanti quartieri di Napoli altre iniziative sociali che nascono “dal basso”. Al Carnevale di Scampia partecipano, ogni anno, migliaia di persone e sempre più napoletani e gente da tutta Italia. Come vuole la tradizione il Carnevale ha un tema e quello prescelto è relativo a fatti di attualità. Sul tema vengono poi costruite, da metà gennaio nei laboratori della zona, maschere e strutture che sfilano per le strade del quartiere. Il tema di quest’anno è Mezzogiorno di fuochi chi appiccia chi scioscia e chi stuta.

La sfilata del 36 carnevale – Domenica 11 febbraio 2018

Alle 10 di domenica 11 febbraio partirà il 36° Corteo di Carnevale di Scampia ispirato a  «MEZZOGIORNO DI FUOCHI chi appiccia chi scioscia e chi stuta» e naturalmente riferito alla brutta estate del 2017 che ha visto nel napoletano devastanti incendi, prevalentemente dolosi, che hanno pesantemente compromesso alcune zone tutelate come il Vesuvio ma anche zone cittadine come la zona abitata dai Rom a Scampia.

La Partenza della sfilata sarà dalla sede del GRIDAS in Via Monte Rosa 90/b, Ina Casa, Scampia, Napoli alle ore 10:00: il corteo poi proseguirà per via Monte Rosa, piazza Libertà, via Monte Rosa, via Monte S. Gabriele, via del Gran Sasso, via Monte Rosa, rione ISES (via Aldo Fabrizi, via Marcello Mastroianni), via Pietro Germi, via Bakù, via A. Ghisleri, Lotto P, rientro per via Ghisleri, via Luigi Pareyson, Largo Nicola Abbagnano, Via Luigi Pareyson, via Enzo Paci, attraversamento di via Fratelli Cervi, via Hugo Pratt. Alla fine del corteo ci sarà il tradizionale falò dei simboli negativi in Largo Battaglia. Durata prevista circa quattro ore.

Tanta musica e tantissimi partecipanti

Tanta musica al Corteo del 36° Carnevale di Scampia ispirato a «MEZZOGIORNO DI FUOCHI chi appiccia chi scioscia e chi stuta»  con in testa la Banda del GRIDAS, la BandaBaleno Murga di Napoli che quest’anno compie 10 anni e che organizza per il giorno prima un bell’evento ( i dettagli sull’ evento facebook.)

La BandaBaleno Murga  coordinerà le altre murghe e bande partecipanti, come l’Orchestra Musica libera tutti, la Bateria PegaOnda, la compagnia “Delirio creativo” con l’ass. Napoli inVita, la Banda Basaglia, la Murga di Materdei e tante altre. Al corteo hanno aderito tantissime associazioni e circoli da Napoli , dalla provincia e da tutta Italia. L’elenco quasi completo si trova sulla pagina dei Gridas. Per ii gruppi che vogliono partecipare l’organizzazione consiglia anche la visione del film realizzato per la regia di Francesco di Martino Scampìa Felix. Il film è disponibile on demand sulla piattaforma indipendente OpenDDB (Distribuzioni dal Basso):

Trailer di Scampia Felix

One Reply to “Carnevale di Scampia 2018: la più colorata festa di Carnevale a Napoli”

  1. Vincenzo Mele ha detto:

    Ho vissuto 30 anni a scampia ….è questo carnevale si fa da 36 edizioni…ma io dove ero….booooo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top