4 visite guidate a Napoli weekend 25-26 novembre 2017

4-visite-guidate-a-Napoli-weekend-25-26-novembre-2017.jpg

 

Sempre tante visite guidate nei luoghi più belli di Napoli con appuntamenti che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città. Tutte di domenica le visite di questa settimana e si inizia con una interessante passeggiata guidata alla scoperta di via Toledo, la via dello “Struscio” vista in un’ottica di cerniera tra due Mondi, il centro storico ed i quartieri spagnoli. Poi sempre in città la visita al Monastero delle Trentatrè per scoprire l’opera di una nobildonna spagnola che diede origine ad una storia millenaria e poi, sempre a Napoli, una bella passeggiata a Chiaia e sul lungomare per scoprire i luoghi di Sirene, la fiction televisiva di grande successo. Infine una novità per uscire dalla città: una visita guidata al borgo Medievale di Castello a Gragnano che prevede anche un lauto pranzo in un’osteria locale.

Gli eventi sono in genere proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro presentato. Molte associazioni effettuano più visite guidate nei weekend e telefonando potete chiedere informazioni su altri itinerari. Buon fine settimana a tutti.

Domenica 26 Novembre – Toledo, la via dello “Struscio” tra due Mondi 

Contributo 10 euro. Con Heracles. Un nuovo affascinante itinerario culturale ed antropologico realizzato dall’Associazione Heracles! . Dopo l’incontro in piazza Dante (al di sotto della statua del “sommo poeta”) inizia un viaggio dedicato ad una delle più celebri strade partenopee: via Toledo, che sarà raccontata non solo attraverso i suoi palazzi ma anche in qualità di cerniera tra due microcosmi, ovvero il centro storico con i suoi Decumani, da una parte, ed i Quartieri Spagnoli e la collina del Vomero, dall’altra. Meta dell’itinerario la stazione della metropolitana “linea 1” di Toledo, al cui interno “dialogano” archeologia ed arte contemporanea.

Appuntamento: ore 11 piazza Dante sotto la statua. Contributo di partecipazione di 10 euro (7 per gli associati). Informazioni e prenotazione obbligatoria Heracles 2015 – 3480128461 – 3384718164

Domenica 26 Novembre – Antichi sapori del Borgo Medievale

Contributo 35 euro con Archeia – Un’escursione in bus particolare che coniuga una visita guidata all’antico borgo Medievale di Castello a Gragnano (NA), posto alla sommità della Valle dei Mulini, e un ricchissimo pranzo in un’osteria locale. “Antichi sapori nel Borgo Medievale” è una favolosa occasione per apprezzare la rinomata pasta gragnanese, i prodotti dei monti lattari, il vino locale e godere di una rilassante giornata tra visita al borgo, cibo e natura. Nell’escursione sarà possibile ammirare l’antico castrum di origine romana e la millenaria Basilica di Santa Maria Assunta, ubicata nell’antico borgo medievale di Castello, frazione di Gragnano, che sorge sulla sommità della nascosta Valle dei Mulini. Dopo la visita guidata si prenderà parte al ricchissimo pranzo in un’osteria nel Borgo Medievale con prodotti locali dei Monti Lattari, a chilometro zero e di stagione ed il famoso vino di Gragnano. Ci sarà anche la possibilità di acquistare la famosa pasta gragnanese.Se le condizioni atmosferiche nel pomeriggio lo permetteranno si effettuerà una sosta a Castellammare di Stabia per una passeggiata libera sul suo incantevole lungomare.

Appuntamento: partenza Ore 10.30 da Napoli, stazione centrale (via Galileo Ferraris, vicino Hotel Ramada e Rientro ore 17.00 partenza da Castellammare di Stabia. Quota di partecipazione con bus:35 € adulti, 30 € soci, Bambini fino a 12 anni: 20 € Per tutte le informazioni inviare una mail a escursioni.archeia@gmail.com oppure chiamare il numero ‪3481615391 dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.  Tutti i dettagli sul pranzo e sulla passeggiata nell’evento facebook  

Domenica 26 Novembre – Il Monastero delle Trentatrè

Contributo 10 euro. Con Megaride. Una bella visita guidata in uno dei luoghi più suggestivi di Napoli, il Monastero delle Trentatrè alla scoperta della storia della sua fondatrice: Maria Lorenza Longo. La visita si chiamaMaria Lorenza Longo, una donna ad origine di una storia millenaria. Monastero delle Trentatrè” e ci porta in un luogo pregno di storia e di umanità che Megaride ama proporre spesso per il profondo significato etico e sociale per il quale è stato istituito. Questo luogo è il Monastero di Santa Maria di Gerusalemme, meglio noto come Monastero delle Trentatrè. Il Complesso fu voluto da una nobildonna spagnola che può essere annoverata, per la sua opera, tra le più importanti donne della storia napoletana, Maria Lorenza Longo, fondatrice, prima ancora del Monastero, del Complesso degli Incurabili. Una storia tutta da scoprire quella che Megaride, che si pone, ancora una volta, come un tassello importante per la consapevolezza delle proprie radici storiche.

Appuntamento: ore 09.45 all’interno del Caffè Duello, piazza Cavour, 3, da cui ci si sposterà, alle ore 10.Il Bar si trova di fronte all’uscita della metropolitana di piazza Cavour, sul lato di Porta San Gennaro. Termine attività culturale: ore 12.30-12.45 circa. Costo Soci con Fidelity Card € 8. Senza Card, € 10 Informazioni e prenotazione obbligatoria Megaride 348 114 9647

Domenica 26 novembre- tour nei luoghi della fiction SIRENE

Contributo 15 euro. Con Assodipendenti. Dopo il grande successo della fiction “Sirene”, L’Associazione “Assodipendenti-TerramiaNapoli” propone una passeggiata alla scoperta di alcuni dei luoghi più belli di Napoli in cui ne hanno girato alcune scene. La Napoli che spesso non appare in tv o al cinema, qui è protagonista e prendendo spunto dalle avventure di queste quattro sirene che sono arrivate sulla terra per riconquistare il Tritone fuggito, rivive il mito della Sirena Partenope, fondatrice della città e anima ancora viva e pulsante tra i vicoli, le piazze e i castelli del capoluogo campano. La passeggiata inizierà a piazza dei Martiri, tra le piazze più famose della città, dedicata a tutti i napoletani caduti per la libertà  della città  partenopea nel 1799, 1820, 1848 e 1860, e proseguirà in via Calabritto, il salotto della “Napoli bene”, tra le vie dello shopping più esclusivo, la prima strada in cui Mamma Marika si trova con le sue figlie che arrivano dal mare alla vita di città e che hanno bisogno di abiti adeguati. Si proseguirà poi sul lungomare Caracciolo, dove nella fiction la sirena Yara incontra per la prima volta l’“umano” Salvatore, e si visiterà il Castel dell’Ovo, il castello più antico della città e uno degli elementi che spiccano maggiormente nel celebre panorama del golfo, che è una delle bellezze di Napoli che mostra Salvatore a Yara in un romantico giro in vespa di notte.

Appuntamento: Ore 10,15: raduno dei partecipanti a piazza dei Martiri, Ore 10,30: inizio visita guidata.Durata: 2 ore circa Contributo associativo: associati e Cral affiliati euro 12 – non soci euro 15  Informazioni e prenotazione obbligatoria. Assodipendenti  3386702541

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top