In Treno Storico a Pietralcina sulle orme di Padre Pio

In-Treno-Storico-a-Pietralcina-sulle-orme-di-San-Pio.jpg

Ancora un treno storico in Campania e stavolta da Napoli Centrale verso il beneventano a Pietrelcina seguendo le orme di S. Pio. Il prossimo viaggio ci sarò domenica 26 novembre 2017 e fa parte dei quattordici viaggi in treno storico organizzati dalle FS per raggiungere Pietrelcina e i luoghi di S. Pio. La nuova iniziativa voluta dalla Fondazione FS e dalla Regione Campania va ad aggiungersi ai tanti treni storici già attivi in Campania che consentono un simpatico viaggio in treno d’epoca da Napoli vero Paestum, la Reggia di Caserta, il Museo di Pietrarsa e tante altre bellissime località della nostra regione. Il treno verso Pietralcina sarà composto da una Locomotiva diesel D345 e da Carrozze “Centoporte” e “Corbellini” e parte da Napoli Centrale alle 8,50, nei giorni stabiliti, proseguendo per Aversa, Caserta e Benevento e poi, per i 13 chilometri della linea verso Bosco Redole, inattiva da 4 anni e riattivata per raggiungere la stazione di Pietrelcina. Poi da questa stazione un bus navetta del Comune porterà i partecipanti verso il centro città per visitare l’antico borgo e i luoghi dove Padre Pio nacque e visse a lungo. Il viaggio di ritorno, sempre nella stessa giornata ci sarà alle 16.50, con arrivo a Napoli Centrale alle 19.45.

Gli altri appuntamenti previsti e i costi

Dopo la corsa inaugurale del 23 settembre le successive con partenze da Napoli per il 2017 saranno il

  • 1, 15 e 29 ottobre;
  • 12 e 26 novembre;
  • 10 e 23 dicembre.

Il treno storico verso Pietralcina viaggerà anche da Salerno nei giorni:

  • 24 e 30 settembre;
  • 8 e 22 ottobre;
  • 5 e 19 novembre;
  • 3 dicembre.

Sono previste fermate intermedie nelle stazioni di Mercato San Severino, Avellino, Benevento. Il biglietto di andata e ritorno costa 15 euro ma sono previsti sconti in base alla stazione di partenza e all’età e sono in vendita presso i canali di vendita Trenitalia ma si potrà acquistarli anche a bordo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top