Cucina Borbonica all’Archivio Storico al Vomero

Cucina-Borbonica-allArchivio-Storico-al-Vomero-.jpg

 

Interessanti novità per i buongustai all’Archivio Storico al Vomero, il premium bar di via Scarlatti 30, che inaugura le nuove cucine con un menù che ricorda i fasti dei Borboni. Una grande trasformazione per un locale che, dal 2013, caratterizza le serate dei napoletani con il suo eccezionale premium bar e che ora diventa a tutti gli effetti un buon ristorante. Nelle sue nuove cucine troveremo infatti piatti raffinati recuperati dai ricettari dell’epoca dei Borbone e reinterpretati dallo chef Roberto Lepre e dal suo  ottimo staff.

Ma vediamo nel dettaglio le nuove prelibatezze “in stile borbonico” che troveremo all’Archivio Storico al Vomero. Partiamo dalla Parmigiana di melanzane, che si ritrova nel testo il “Cuoco Galante” del 1733 di Vincenzo Corrado e che secondo il ricettario veniva preparata con le melanzane o le zucchine fritte nello strutto e poi condite con parmigiano e burro, e infine ripassate in forno e che ci viene proposta come “Melanzane alla parmigiana in vasocottura”. Spazio anche al Gattò, che introdotto nel Regno delle Due Sicilie nel 1768 ritroveremo come “Aria di patata al pepe sichuan, fonduta di Provolone del Monaco, croccante di salame e briciole di pane raffermo”. E che dire degli “spaghetti aglio e olio” descritti nella “Cucina Teorico Pratica” di Ippolito Cavalcanti del 1837, che sono stati reinterpretati dallo chef Roberto Lepre come “Spaghetti aglio, olio e peperoncino, battuto di dentice al limone e clorofilla di prezzemolo a velo”.

E poi tante altre bontà della nostra cucina dai polipetti alla Luciana alla genovese, dal sartù al soffritto e fino al Babà per un favoloso e gustoso viaggio nella storia della cucina napoletana reinterpretato nelle nuove cucine dell’Archivio Storico del Vomero. E giusto per restare in tema le cinque sale principali del locale sono state dedicate ai cinque Re delle Due Sicilie, da Carlo a Francesco II, ed  alle rispettive Regine. Non ci resta che andare a provare tutte queste nuove bontà preparate dallo chef Roberto Lepre e dal suo  ottimo staff nei rinnovati locali dell’Archivio Storico  in via Alessandro Scarlatti, 30 al Vomero, Napoli. Maggiori informazioni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top