4 visite guidate a Napoli weekend 9-10 settembre 2017

piazza-armi-castel-sant-elmo-napoli.jpg

 

Con l’arrivo del fresco ripartono le visite guidate nei luoghi più belli di Napoli. Questa settimana in città la splendida “Cappella dei Bianchi della Giustizia” nel complesso degli Incurabili da poco riaperta, e poi il Museo del Contemporaneo a Castel Sant’Elmo ed infine una bella passeggiata tra i vicoli dell’Avvocata per un insolito percorso. Fuori città la bellissima Villa San Marco a Stabia.

Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Sabato e domenica anche delle visite guidate gratuite alle Terme  Romane di Via Terracina da non perdere. Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Napoli da Vivere cerca di presentarvi Molte associazioni effettuano più visite guidate nei weekend e telefonando potete chiedere informazioni su altri itinerari. Buon fine settimana a tutti.

Risultati immagini per cappella dei bianchi napoli

Sabato 9 settembre – La Cappella dei Bianchi della giustizia e la Farmacia degli Incurabili

Contributi  8+5  euro. Con Assodipendenti Un autentico gioiello in pieno centro storico a Napoli, aperto di recente  al pubblico la” Cappella dei Bianchi della Giustizia“. La Cappella cinquecentesca deve il suo  nome  all’attività  che vi si è svolta negli ultimi secoli, l’assistenza ai condannati amorte. Grazie all’apertura si potranno visionare documenti e luoghi mai visti prima dal pubblico e vedere documenti inediti, ma anche opere d’arte realizzate di Giovanni Balducci, Giovan Battista Benaschi, Giovanni da Nola, Dioniso Lazzari, Lorenzo Vaccaro, Andrea Merliano, Camillo Spallucci e Paolo De Matteis. Tra le più importanti c’è La Scandalosa, una spaventosa ceroplastica che mostrava gli effetti della sifilide e serviva ad intimorire le ragazze a rischio prostituzione per farle tornare sulla retta via. A seguire la visita guidata alla famosa“ Farmacia degli Incurabili , al Museo delle arti sanitarie e ai Chiostri.

Appuntamento: Ore 10,30: raduno presso uscita metro di Piazza Cavour linea 2. Ore 11,15: inizio visita guidata.  Durata: due ore circa. Contributo associativo comprensivo di ticket d’ingresso e visita guidata:€ 15. Il contributo devoluto all’Associazione ”il faro d’ippocrate” sarà utilizzato per la manutenzione e per  interventi migliorativi al  Complesso degli Incurabili. Informazioni e prenotazione obbligatoria. Assodipendenti  3386702541 o 081.19463799- 081.6140920 ( Dopo le ore 16,30)

Domenica 10 settembre – Nel Castello a pianta a stella un Museo del Contemporaneo

Contributi  8+5  euro. Con Megaride. Dall’alto della collina del Vomero, domina un possente castello dalla pianta a stella: Castel Sant’Elmo. Da esso è possibile ammirare uno tra i più bei panorami di Napoli, ma in esso è possibile conoscere, altresì, la storia di anni che vanno dall’età medievale ai giorni nostri, giorni che hanno visto, all’interno del castello, la creazione di uno spazio museale: il Museo Napoli Novecento 1910-1980 con opere realizzate da artisti legati alla città di Napoli in un arco temporale che va dal 1910 al 1980.

Appuntamento: ore 9.45, presso biglietteria Castel Sant’Elmo. L’attività culturale inizierà alle ore 10.15. Costo Soci Megaride, in possesso di Fidelity Card, € 6 Costo Soci Megaride, non in possesso di Fidelity Card, € 8. A detti costi si aggiunge costo biglietto ingresso Museo Napoli Novecento 1910-1980 Biglietto intero: € 5. Biglietto ridotto: € 2,5. Informazioni e prenotazione obbligatoria Megaride 348 114 9647

Risultati immagini per castel sant elmo

Domenica 10 settembre –  Salita Pontecorvo: un pon­te tra passato e pres­ente

Contributo 10 euro. Con Heracles 201­5. Un interessante percorso storico – ­artistico e antropolo­gico intitolato “Salita Pontecorvo: un pon­te tra passato e pres­ente”. La visita guid­ata avrà inizio  da Piazza ­Mazzini e si conclude­rà a Piazza Dante dopo un ora snodandosi in discesa lungo l­a suggestiva “Salita”­. Un’occasione p­er riscoprire la stor­ia di importanti pala­zzi e chiese tra cui ­quella centrale di Ge­sù e Maria, interessa­ta a maggio da un  inter­vento di recupero al ­quale anche Heracles ­ha preso parte e che ­mira alla creazione d­i un nuovo presidio c­ulturale nel quartier­e Avvocata. Nel perco­rso verranno poi racc­ontate alcune storie ­di fantasmi del luogo nonché le­ vicende di grandi ar­tisti ed architetti c­ome Ferdinando Sanfel­ice: il tutto a pochi­ passi dal centro sto­rico di Napoli.

Appuntamento ore 11 piazza Mazzini Il Contributo di part­ecipazione è di 10 eu­ro per i non associat­i, 7 per i soci.  Informazioni e prenotazione obbligatoria Heracles 2015 – 3480128461 – 3384718164

Domenica 10 settembre – Splendori di Stabiae: visita a Villa San Marco

Contributi 7 euro. Con Sire Coop. Un percorso alla scoperta dei resti dell’antica Stabia, splendida testimonianza di epoca romana, adagiata sul ciglio del poggio di Varano in una bellissima posizione panoramica luogo di tante dimore di lusso. La visita sarà a Villa San Marco, villa d’otium che venne parzialmente esplorata dai Borbone, i quali, sin dai primi scavi, si resero conto che la pioggia di cenere e lapilli, aveva conservato la struttura del complesso e i numerosi reperti ritrovati. Poi dalle indagini di Libero d’Orsi la villa fu portata a cielo aperto e trovate testimonianze di diversi ambienti come il quartiere termale e il giardino porticato con piscina, dove c’è un ninfeo decorato. Si parlerà anche dell’intero territorio e di come Stabia, in epoca romana, oltre ad essere un ameno luogo di villeggiatura, era anche una fiorente area produttiva in cui non mancavano ville rustiche dedite alla coltivazione di ulivi e viti e alla loro successiva lavorazione.

Appuntamento: ore 10:30 Raduno partecipanti nei pressi dell’ingresso principale dell’Area Archeologica di Stabiae, via Passeggiata Archeologica – Castellammare di Stabia (Na). 12:30 Fine delle attività contributo organizzativo euro 7,00. Soci Siti Reali e Enti convenzionati euro 6,00 esibire la tessera socio valida per l’anno in corso Informazioni e prenotazione obbligatoria Sire Coop 392 2863436 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top