Notte della Tammorra sul Lungomare di Napoli a Ferragosto 2017

Notte-della-Tammorra-sul-Lungomare-di-Napoli-a-Ferragosto-2017.jpg

Grande evento per la sera di Ferragosto a Napoli alla Rotonda Diaz. A partire dalle 21 , e fino all’alba, si svolgerà una grande notte della Tammorra che, per la sua 17° edizione, si terrà sul lungomare Caracciolo di Napoli, alla Rotonda Diaz, il 15 agosto 2017 con Carlo Faiello e tantissimi altri grandi musicisti. Un evento, patrocinato dal Comune di Napoli e organizzato dall’associazione “Il canto di Virgilio” che sarà replicato sabato 26 agosto a Maiori (Salerno).

Immagine correlata

Un programma che si pone l’obiettivo recuperare la memoria e di riconquistare “l’Altro Tempo: quello dell’emozione”. Si parte alle ore 21 con la classica Tammurriata di apertura di una coppia di maestri della tradizione quali sono Raffaele Inserra dei Monti Lattari e Antonio Esposito detto Tonino ‘o Stocco, costruttore di tammorre.

Il programma della Notte della Tammorra 

Dopo la Tammurriata di Inserra e Esposito ci saranno tanti esponenti della grande musica napoletana e della Tammorra. Il gruppo dei BandaRotta che raccontano la vita nel quartiere di Bagnoli, le cilentane Paola Salurso e Caterina Melone e i Discende che vengono dalla Costa di Amalfi e poi ancora Aluei (alias Louis Siciliano) che suonerà con il laboratorio delle Tammorre di Enzo Stendardo.

Risultati immagini per notte della tammorra

Marcello Colasurdo, il maestro e storico esponente della musica popolare campana, riscalderà la serata con la sua grande bravura e poi il momento clou della “Notte” con Carlo Faiello e la sua Banda Dionisiaca che accoglierà sul palco sia Fausta Vetere, voce storica della Nuova Compagnia di Canto Popolare, che le altre belle voci napoletane come Fiorenza Calogero ed Emanuela De Vivo con grandi momenti della tradizione musicale.

Durante il concertone ci saranno momenti teatrali a cura di Matteo Mauriello, stage di danze popolari  con Mariagrazia Altieri e un gran finale di balli sul tamburo da parte con paranze spontanee per aspettare l’alba del 16 agosto 2017.

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top