Mostre d’Arte Gratuite a Castel dell’Ovo | Estate 2017 a Napoli

halloween-2016-a-napoli-castel-dellovo.jpg

E’ uno dei castelli più antichi e particolari di Napoli e sorge proprio sul mare, sull’antico Isolotto di Megaride. E’ Castel dell’Ovo e si trova sull’isolotto dove sbarcarono i Cumani a metà VII secolo a.C. che fondarono sul retrostante Monte Echia la cittadella di Partenope. Poi sull’isolotto e sul Monte Echia, nel I secolo a.C., durante il periodo romana, fu costruita la celebre villa di Lucio Licinio Lucullo, che, probabilmente, si estendeva fino all’attuale Piazza Municipio. Nel tempo sull’isola giunsero i monaci basiliani che nel VII secolo crearono un importante scriptorium ma si deve a Ruggiero il Normanno che conquisto Napoli nel 1140, la fortificazione del castel dell’Ovo. Eletta a sede del Re il Castello contiene la “Sala delle Colonne” e altre sale che ospitano convegni e mostre.

Risultati immagini per castel dell'ovo mostre

Per l’estate 2017 ci sono nel castello molte mostre, quasi tutte ad ingresso gratuito, come è l’ingresso al Castello. Una buona occasione per passeggiare nel più antico castello di Napoli e scoprirne le tante sale. A Castel dell’Ovo si entra gratuitamente dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 19.30 ( ultimo accesso ore 18,45), mentre la domenica e i giorni festivi dalle ore 9.00 alle ore 14.00 (ultimo accesso ore 13,15).

Risultati immagini per castel dell'ovo mostre

 Le mostre dell’estate 2017 al Castello

  • dal 2 al 15 agosto – Sala delle Terrazze – Mostra personale dell’artista Giuseppe Materasso i cui dipinti compongono una narrazione tra colori e forme sentimentale ed intellettuale insieme dall’informale al figurativo con qualche concessione all’astratto Info: tel. 3482586370
  • dal 19 agosto al 4 settembre – Sale Espositive – IV edizione della Biennale del libro d’artista – libri come opere concettuali, dipinti tridimensionali, sculture da sfogliare, prodotti in opera unica “unique” o in bassissima tiratura, album fotografici, photozines, fanzine, manifesti, mail art A cura di Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma
  • dal 26 agosto al 5 settembre – Sala delle Terrazze – Memorie di carta – mostra antologica personale del m° Angelo Coppola – venti opere di varie dimensioni e due istallazioni di cartone, un materiale povero per denunciare il degrado della società del terzo millennio Info: copp@live.com
  • dal 6 al 21 settembre – Sala delle Terrazze – Mostra personale del m° Giovanna D’Agostino – pitture ad olio su tavola e su tela di tipo impressio-espressionista Info: info@studiosantaniello.it
  • dal 13 settembre al 15 ottobre – Sale Espositive – Un’altra realta’. Arte visionaria contemporanea Nell’ambito del programma Napoli incontra la Riforma in occasione dei 500 anni della Riforma protestante. La mostra, si propone di illustrare, un particolare ambito dell’arte contemporanea italiana ed europea, quello legato all’arte visionaria. A cura di Sergio Buoncristiano in collaborazione con un comitato scientifico composto da Fiorella Fiore e Daniel Koster. Realizzato grazie al sostegno di Comunità Evangelica Luterana di Napoli, Fondazione Evangelica Betania, Generali Italia S.p.A. e Autoscuole gruppo Gianni Bove, sponsor dell’evento, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Con il Patrocinio morale di Chiesa Evangelica Luterana in Italia, Goethe Institut Info: vitiello@chiesaluterana.it
scroll to top