A Castel Sant’Elmo un’opera per svelare ai non vedenti le bellezze di Napoli

santelmo.jpg

Si chiama “Follow the shape” ed è un’opera di Paolo Puddu, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Napoli, che attraverso l’uso della scrittura Braille riportata sul corrimano della terrazza panoramica della Piazza d’Armi di Castel Sant’Elmo propone parole che descrivono con rara bellezza i luoghi della città.

Tutti questi scritti, vere “emozioni” ricavate davanti alle bellezze di Napoli, sono stati tradotti in Braille e riportati sul corrimano della terrazza panoramica della piazza d’Armi che potrà così “restituire” ai non vedenti l’esperienza vissuta.

Un’opera straordinaria nella sua semplicità che riuscirà a regalare anche ai non vedenti le emozioni che si hanno guardando Napoli. Una “finestra particolare” che permette ai non vedenti di affacciarsi e comprendere, con il vento che arriva sulla faccia e gli odori della città che porta con se, lo straordinario panorama di Napoli da Castel Sant’Elmo.

Il corrimano dei camminamenti è stato sostituito con l’installazione dell’artista Paolo Puddu grazie al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo nell’ambito del Piano per l’Arte Contemporanea, con la collaborazione dell’Associazione Amici di Capodimonte ed il sostegno di Italcoat e Seda. Paolo Puddu con questa sua bellissima e innovativa l’opera “Follow the Shape”, ha vinto la quinta edizione del concorso “Un’opera per il castello”, il cui tema era proprio “Uno sguardo altrove- Relazioni e incontri”. Le frasi sono tratte dal testo di Giuseppe de Lorenzo – La terra e l’ uomo.

Foto:Repubblica Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top