Uno dei Codici di Leonardo Da Vinci alla Federico II di Napoli

Uno-dei-Codici-di-Leonardo-Da-Vinci-alla-Federico-II-di-Napoli-1.jpg

Il Trattato della Pittura di da Vinci visibile alla Federico II di Napoli

Una copia apografa di un manoscritto di Leonardo da Vinci risalente alla fine del Cinquecento è stata acquistato dall’Università Federico II di Napoli impedendone così la sua vendita all’estero.

Il testo apografo illustrato è del Trattato della Pittura di Leonardo da Vinci ed è stato presentato venerdì 11 novembre dal Rettore della Federico II. Il manoscritto rimarrà nell’ateneo napoletano  e sarà fruibile per tutti gli studenti nella biblioteca ma sarà visibile anche sul sito dell’Ateneo in formato in digitale. Si potranno leggere anche tanti libri antichi e manoscritti già in possesso della Federico II.

Il codice stava per essere messo in vendita dalla casa d’aste britannica Sotheby’s ma è stato invece comprato dall’università Federico II di Napoli per 15.000 euro. Il Manoscritto apografo illustrato del Trattato della Pittura di Leonardo Da Vinci era in possesso da secoli della famiglia napoletana dei Brodetti. Il testo è una copia apografa, cioè copiata direttamente a mano dall’originale, del manoscritto fatto di appunti di Leonardo da Vinci, che si trova in Vaticano.

Il Trattato della Pittura è composto da una serie di una serie di appunti originali del Maestro e da indicazioni sulle tecniche di rappresentazione del paesaggio, della figura umana e dell’architettura. E’ un vero manuale che fu pubblicato in Francia nel 1651 e poi a Napoli, nel 1733.Un codice molto pregiato ricco di molte immagini a differenza di altri che hanno solo testo.

Video di presentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top