I 3 Templi di Paestum riaprono al pubblico dopo 20 anni

I-3-Templi-di-Paestum-riaprono-al-pubblico-dopo-20-anni.jpg

Grandi novità ci arrivano dal Parco Archeologico di Paestum, sito che dal 1998 è patrimonio mondiale UNESCO. Da sabato 2 luglio 2016 i tre bellissimi ed unici templi del Parco, la Basilica, il Tempio di Atena e il Tempio di Nettuno dopo essere stati chiusi al pubblico per 20 anni saranno riaperti ai visitatori. Chi arriverà a Paestum potrà dunque entrare all’interno dei Templi e non sostare ad ammirarli dall’esterno.

In più la cosi detta Basilica, il tempio più antico dei tre monumenti dorici di Paestum, sarà il primo ed unico tempio greco in tutto il Mediterraneo ad essere accessibile senza barriere architettoniche tramite a un percorso sperimentale. Il percorso, privo di barriere architettoniche, consentirà ai turisti in carrozzella di visitare la Basilica, che diventerà il primo e unico tempio greco a diventare accessibile anche per chi ha difficoltà motorie.  Il direttore del parco, Gabriel Zuchtriegel, ha anche testato di persona l’itinerario, percorrendolo seduto in carrozzella.

Sabato apre anche una interessante esposizione al Museo Archeologico.

L’altra novità è che Sabato sarà aperta a Paestum “Possessione – trafugamenti e falsi di antichità a Paestum” una mostra che sarà nella sala cella del Museo Archeologico. La mostra riguarda il tema dei trafugamenti, scavi clandestini e falsi di antichità a Paestum mette l’accento sugli aspetti storico-artistici di questo fenomeno.

Sempre sabato alle ore 20.00 presso sala “cella” del Museo ci sarà la presentazione della mostra a cura del Direttore del Parco Archeologico di Paestum mentre dalle 19:30 e alle 20:30 si terranno visite guidate ai depositi del Museo e alla “Tomba delle piangenti” a cura della dott.ssa Marina Cipriani. La serata si concluderà con un aperitivo nel Museo.

Per la Festa dei musei 2016, dalle ore 19,30 alle 22,30 (ultimo ingresso 21,50), il biglietto d’ingresso è di 1,00€ e comprende Museo + Santuario Meridionale, area Tempio di Nettuno.

Maggiori informazioni  0828 81 10 23 

[ad name=”Napoli-end”]

Foto di Mafalda de Simone©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top