Domenica 7 febbraio 2016: Gratis nei luoghi più belli di Napoli

Domenica 7 febbraio 2016 Gratis nei luoghi più belli di Napoli (2)

Grande domenica 7 febbraio 2016 per gli appassionati dell’arte a Napoli. Si ripeterà dalle ore 9,00 alle 14,30, l’apertura straordinaria ad ingresso gratuito di Castel Nuovo, conosciuto da tutti come Maschio Angioino, il bellissimo castello cittadino di Piazza Municipio.

Ma non solo. Ci sarà la domenica al Museo voluta dal Ministero dei beni culturali in cui sono previste solo in città ingressi gratuiti a 9 luoghi di cultura e musei statali cittadini. Poi sarà possibili eccezionalmente visitare il Parco Archeologico di Pausylipon e Grotta di Seiano, 16 chiese monumentali cittadine ed anche Palazzo Stigliano Palazzo Zevallos di via Roma, sede delle Gallerie d’Italia del gruppo San Paolo Intesa    .

Questi i luoghi ad ingresso completamente gratuito. Ma altri monumenti apriranno a prezzi contenuti come ad esempio lo splendido Pio Monte della Misericordia dove sono previste visite guidate gratuite e ingresso ridotto a 5 euro.

Di seguito i dettagli per una giornata tutta dedicata all’arte.

Il Castel Nuovo o Maschio Angioino

maschio angioino nspoli

Del bellissimo e massiccio castello di piazza Municipio domenica 7 febbraio sarà visitabile:

  • il Cortile
  • la Sala dei Baroni
  • la Sala dell’Armeria (percorso archeologico)
  • la Sala della Loggiacon affaccio sugli arsenali, di Castel Nuovo.

Del Castello si potrà ammirare anche il bellissimo Arco di trionfo di Alfonso il Magnifico che si trova dopo il ponte levatoio e fa da ingresso al castello. L’Arco di trionfo fu i “aggiunto” tra il 1453 e il 1468 per celebrare l’ingresso trionfale di Alfonso d’Aragona a Napoli il 26 febbraio 1443 e fu innalzato da diversi scultori che parteciparono, in più riprese, alla realizzazione dell’opera.

Se vi interessano maggiori notizie sul Maschio Angioino le troverete sui nostri precedenti articoli dove abbiamo già parlato della sala dei Baroni, della Armeria e della conformazione del Castello prima del 1900 che era completamente circondato da edifici e non si ergeva da solo nella piazza.

16 chiese monumentali visitabili

Classico Contemporaneo rassegna teatrale a San Domenico Maggiore

Dalle 9,00 alle 13,00 si potranno visitare gratuitamente, ad esclusione del momento della celebrazione eucaristica,  le seguenti antiche chiese cittadine:

  • San Pietro a Maiella – via San Pietro a Maiella 4
  • San Lorenzo Maggiore – Piazza san Lorenzo
  • Chiesa santa Maria della Pace – via dei Tribunali 228
  • Chiesa Santa Caterina a Formiello – P.zza E. De Nicola 49
  • Basilica di Santa Chiara -via Benedetto Croce/ via Santa Chiara 49/c
  • Chiesa di San Domenico Maggiore – Piazza San Domenico Maggiore 8/a
  • Chiesa Sant’ Angelo a Nilo – Piazzetta Nilo
  • Chiesa San Giorgio Maggiore – via Duomo, 237/a/ Piazzetta Crocella ai Mannesi
  • Chiesa di Santa Maria Coeli – largo Regina Coeli
  • Chiesa dei SS. Apostoli – largo Ss. Apostoli 9
  • Chiesa di san Giovanni a Carbonara – via San Giovanni a Carbonara 5
  • Santa Maria del Carmine Maggiore – Piazza del Carmine 2
  • Chiesa di Sant’ Eligio Maggiore – Piazza Sant’ Eligio 4
  • Chiesa di Santa Maria Egiziaca a Forcella – Corso Umberto I – 190
  • Chiesa dei Santi Cosma e Damiano – Piazza Nolana 18
  • Chiesa di San Pietro ad Aram – corso Umberto I – 292

Parco Archeologico di Pausylipon e Grotta di Seiano

Parco_archeologico_del_Pausilypon

Aggiornamento: molto probabilmente la visita non si terrà. Vi consigliamo di chiamare alla struttura prima di recarvi! 

 

Domenica 7 febbraio 2016 sarà possibile partecipare a delle visite gratuite al Parco Archeologico di Pausylipon e Grotta di Seiano.

  • Le visite partiranno alle ore 09,30 – 10,30 – 11,30 con gruppi di max 40 persone.

Maggiori informazioni sul nostro articolo dedicato

Palazzo Zevallos Stigliano 

palazzo zevallos stigliano concerti musica classica

Domenica 7 febbraio 2016 prima domenica del mese anche Palazzo Zevallos Stigliano di via Roma, sede delle Gallerie d’Italia del gruppo San Paolo Intesa consente l’ingresso gratuito.

Nel Palazzo, che è un vero e proprio museo si potranno anche ammirare:

  • oltre 120 opere, con tanti capolavori riguardanti la città di Napoli dal Seicento sino ai primi anni del Novecento.
  • lo splendido Martirio di Sant’Orsola di Caravaggio, anzi l’ultimo Caravaggio. Il “Martirio” fu l’ultimo dipinto del grande maestro prima di lasciare la città di Napoli nel 1610, a poche settimane dalla sua drammatica morte.

Info Numero verde 800 454229

Maggiori informazioni sul nostro articolo dedicato al museo

Musei statali aperti gratuitamente a Napoli

palazzo reale napoli

Questi di seguito sono i musei statali aperti solo nella città di Napoli. Sull’articolo dedicato troverete l’elenco di tutta la provincia e il link per tutta la Regione Campania.

  • Palazzo Reale di Napoli  e Appartamento Storico– piazza Plebiscito, 1 
  • Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento  – via Tito Angelini, 22
  • Museo di San Martino e Certosa– largo San Martino, 5
  • Complesso termale di via Terracina – Via Terracina –  (su richiesta)
  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli – Piazza Museo Nazionale,
  • Museo della Ceramica Duca di Martina e parco– via Cimarosa, 77 / via Aniello Falcone, 171
  • Museo di Capodimonte e parco della Reggia– via Miano 2
  • Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes – Riviera di Chiaia, 200
  • Parco e Tomba di Virgilio – Salita della grotta, 20

Maggiori informazioni sul nostro articolo dedicato



© 2015 Napoli da Vivere. Tutti i diritti riservati.
Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Per informazioni visitare la Privacy Policy.
«Raccontiamo il meglio di Napoli»
Top