Enzo Avitabile in 2 concerti gratuiti ad Acerra

enzo avitabile mercogliano

Presso il Teatro Italia di via Castaldi ad Acerra si terranno il giorno 8 ed il 9 gennaio 2016 due concerti gratuiti di Enzo Avitabile.

I concerti inizieranno alle ore 20:00 e per accedere è necessario prenotarsi sul sito del Teatro. Enzo Avitabile, il noto sassofonista e cantautore italiano, presenterà lo spettacolo “Sacro Sud”  in un evento che è stato patrocinato dall’assessorato al Turismo della Regione Campania, dall’Ente provinciale del Turismo di Napoli e dal Comune di Acerra.

“Sacro sud” è un concerto sviluppato sul tema della musica polifonica scritto da Enzo Avitabile, grande compositore e polistrumentista, un artista amatissimo che ha dedicato tutta la sua vita alla ricerca di suoni inediti, lontano dalle logiche di tipo commerciale. Enzo Avitabile è anche un sassofonista eccezionale ed ha collaborato con artisti rock di tutto il mondo, da James Brown a Tina Turner.  Ultimamente l’abbiamo applaudito nella affollatissima serata di Capodanno a Napoli assieme a Max Gazzè.

Le prenotazioni per lo spettacolo vanno effettuate online tramite il sito del Teatro Italia di Acerra: www.teatroitalia.org. Ci si può prenotare dal giorno 4 Gennaio 2016 online per richiedere l’invito per lo spettacolo Sacro Sud di Enzo Avitabile fino ad esaurimento posti per gli spettacoli del giorno 8 e 9 gennaio 2016.

La prenotazione è valida per il ritiro del biglietto al botteghino del Teatro Italia nei giorni 5 e 6 gennaio dalle ore 17 alle ore 20 presentando un documento di riconoscimento valido. Non saranno emessi biglietti senza prenotazione. Il biglietto consegnato è nominativo ed è l’unico modo per accedere allo spettacolo.

Qualora nel temine massimo prefissato risultassero biglietti non ritirati, gli stessi saranno rimessi online per nuove prenotazioni. Maggiori informazioni e prenotazioni Sito Web.



 

© 2015 Napoli da Vivere. Tutti i diritti riservati.
Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Per informazioni visitare la Privacy Policy.
«Raccontiamo il meglio di Napoli»
Top