Mostra su Lucio Amelio al Madre fino al 9 marzo 2015

Mostra-su-Lucio-Amelio-al-Madre-fino-al-9-marzo-20151.jpg

Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…” è il titolo della mostra che il Madre, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina, dal 22 novembre 2014 al 9 marzo 2015 dedica a Lucio Amelio il grande gallerista napoletano scomparso nel 1994.

Dobbiamo a Amelio se i grandi protagonisti dell’arte contemporanea sono giunti a Napoli durante quei vent’anni, rendendo la città in quel periodo una vera capitale dell’arte contemporanea mondiale. E la mostra organizzata dal Madre ci fa conoscere e percorrere la storia e l’operato di Lucio Amelio attraverso l’esposizione di tante opere e documenti dei più grandi artisti della seconda metà del Novecento, molte delle quali esposte per la prima volta.

lucio_amelio mostra al madre

Stiamo parlando di artisti oramai famosi e considerati veri maestri contemporanei: per le gallerie di Lucio Amelio passarono infatti artisti come Manzoni, Burri, Kounellis, Pistoletto, Merz, Calzolari, Tatafiore considerati oggi grandi dell’arte contemporanea e tutti transitati con le loro opere nella galleria di Amelio di Piazza dei Martiri inaugurata nel 1969 a palazzo Partanna, proprio con una mostra dedicata a KounellisPoi negli anni 80 giunsero anche Joseph Beuys e Andy Warhol, grande esponente della pop art che nel 1975, che nel suo primo viaggio a Napoli donò a Lucio Amelio quattro famosi ritratti, anch’essi esposti nella mostra al Madre. E come non parlare del progetto “Terrae Motus” voluto da Lucio Amelio dopo il terribile terremoto dell’Irpinia del 1980 che coinvolse tanti artisti di fama internazionali come lo stesso Andy Warhol, Mimmo Paladino, Gerhard Richter con l’dea che anche l’arte poteva e doveva contribuire alla rinascita delle zone colpite.

Ed oggi, attraverso la bella mostra che il Madre dedica a Amelio, si potrà conoscere anche la storia di tanti artisti, collaboratori e compagni di lavoro che hanno condiviso la propria strada con Lucio Amelio. Un progetto che si concentra sugli anni dal 1965 al 1982 e presenta opere fondamentali di oltre cinquanta artisti che sono “passati” per le gallerie e le mostre  di Amelio. Nella mostra anche più di cinquecento documenti storici provenienti dall’Archivio Amelio e da altri archivi con lettere autografe, progetti di mostre e schizzi di allestimento, fotografie, inviti, manifesti, libri, cataloghi, brochure etc.. che ricordano la grande vita di Lucio Amelio e il suo contributo per  rendere Napoli uno dei centri più importanti della produzione artistica degli ultimi anni.

Lucio Amelio in mostra al Madre: prezzi, orari e date

  • Quando: 22 novembre 2014 al 9 marzo 2015 
  • Orari :Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato 10.00 ⋅ 19.30 / Domenica 10.00 ⋅ 20.00,  Martedì chiuso  
  • Dove:  Museo Madre  via Settembrini 79 Napoli
  • Prezzo biglietto: intero 7 euro/ridotto 3,50/lunedì gratuito  
  • Contatti e informazioni:  081/193 13 016

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top