Certosa di San Martino: luogo memorabile per il New York Times

certosa di san martino new york times

Solo pochi giorni fa vi abbiamo parlato di una giornalista del New York Times, Ingrid Williams redattrice della sezione viaggi, che ha scritto un bellissimo articolo sulla nostra città e su cosa si può fare e vedere in 36 ore. Ma non è finita qui!

  • GUIDA ALLA CERTOSA DI SAN MARTINO

Sulla versione online del prestigioso quotidiano americano è stato pubblicato un bell’articolo su Napoli. L’articolo è firmato da un famoso critico d’arte, Michael Kimmelman, che nella rubrica, «Postcards» del 16 gennaio 2013, ha dedicato una bella pagina alla Certosa di San Martino definendola “luogo memorabile”.

Le bellezze della Certosa, dei dipinti del Ribera in essa contenuti e del panorama mozzafiato che si può ammirare dal piazzale di San Martino e dai balconi del museo. Da li Napoli domina il golfo e si vede benissimo Spaccanapoli che divide la città e ci consente di comprendere l’antico tessuto urbano. Per dirla con le parole del critico americano “la vista sul anfiteatro urbano che è Napoli e che attira frotte di turisti”. Per onor di cronaca qualche leggera critica Michael Kimmelman la ha fatta dicendo che la Chiesa è un po’ trascurata, evidentemente non si può avere tutto dalla vita!

Domani vi parleremo nel dettaglio della Certosa con una delle nostra guide ma prima di chiudere vi segnaliamo dei commenti di due nostri lettori al precedente articolo dedicato al NYT. Il primo è di Vania: “Napoli si capisce con il cuore”. L’altro è di Carlo “Napoli è una metropoli straordinaria, enorme e strutturata, nell’anima più che nella forma… di rango mondiale ma senza vera consapevolezza di sé. È questa grandezza che bisogna riscoprire e rilanciare!!”.

Foto: chenevier

[ad name=”Napoli-end”]

2 Replies to “Certosa di San Martino: luogo memorabile per il New York Times”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top