Quest’anno niente “Estate al Madre”?

Era un appuntamento che si aspettava, nelle scorse edizioni, a fine giugno era già stato pubblicato un programma ricco ed interessante. Un’Estate al Madre da alcuni anni ci consentiva di godere di ottime serate estive ad un prezzo accettabile in pieno centro cittadino immersi nell’arte moderna.

“Sei sere a settimana di musica, arte, danza, cinema, teatro, performance e mostre, all’interno degli spazi creativi del Museo Madre.”

Questo era il programma tipo dell’estate, in particolare quello dell’estate scorsa 2011, che iniziava a Luglio e finiva a Settembre. Spettacoli di varia natura, a prezzi contenuti, che quasi sempre riempivano il MADRE e che consentivano anche di ammirare di sera, accompagnati da gentili e competenti guide le opere esposte nelle tante sale del Museo.

Quest’anno niente “estate al Madre” e niente MADRE. Se si consulta il programma sul sito si scopre che per l’estate è previsto solo un campus estivo per bambini. I grandi giornali riportano a grandi titoli di “accesso sbarrato a 16 sale” e di opere prestate da grandi collezioni che sono state ritirate.

Per trovarne qualcuna si deve andare a Sorrento, dove, l’ex direttore Cicelyn ha portato un opera alla “Casa Madre” in villa Fiorentino o in altre città dove sono finite (Madrid, Venezia). Sembra però che il presidente della Fondazione Donnaregina, proprietaria del Madre, abbia dichiarato che è prossimo un ri-finanziamento del Madre. Vedremo e speriamo che il museo torni a un suo ruolo centrale in città. Al momento, vedendo le foto che girano sui siti dei giornali, si prova molto sconforto.